Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Falletti devastante, Celli giocatore ritrovato e Lucarelli si prende gli applausi

La Ternana travolge l’Avellino 4-1 e conquista la serie B con cinque giornate di anticipo sulla fine del campionato. Le pagelle di Calciofere

IANNARILLI 6

Vive gran parte della giornata della promozione in B dalla privilegiata posizione di spettatore da dentro il campo. Poi nel finale compie una parata da campione e subito dopo si fa prendere in contropiede da Dossena sul gol del 4-1. Forse c’è un tocco col braccio del giocatore, ma tant’è.

DEFENDI  7

Motorino inesauribile, è devastante per tutto il primo tempo, corre e mette una serie infinita di palloni in mezzo. Esce perchè è letteralmente stremato (e ammonito)

BOBEN 7

Mette anche la sua firma sul match con una discesa imponente al termine della quale mette sui piedi di Partipilo un pallone che poi l’attaccante lavora da par suo e mette in rete.

KONTEK 6.5

Giornata tranquilla contro avversari che non lo impensieriscono mai. Prende un giallo assurdo – nel senso della scelta dell’arbitro di ammonirlo – e Lucarelli lo toglie. Diffidato, salterà la Cavese.

CELLI 7

Una partita perfetta sotto ogni punto di vista. Autoritario e sicuro, non sbaglia nulla Davvero un gran peccato non averlo avuto a disposizione per gran parte del campionato.

PAGHERA 7

Cuore e polmoni a servizio del centrocampo rossoverde. E’un pomeriggio di relativa tranquillità, d’accordo, ma non fa scendere mai il tasso di attenzione

PROIETTI 6.5

Tiene in mano il centrocampo con ordine, non lasciando mai alcuno spazio alle giocate irpine.  Dopo una stagione tribolata, un finale in crescendo

PARTIPILO 7

Boben gli mette sui piedi un pallone d’oro e lui fa il solito gioco di prestigio. Tanto basta per fargli guadagnare un voto alto. Altro protagonista straordinario di questa stagione

FALLETTI 8

Segna dopo 21 secondi mettendo in ghiaccio la partita e poi è su tutti i palloni. Devastante nei 55 minuti in cui è in campo. Peccato solo per l’ammonizione, Lucarelli, come sempre in questi casi, lo toglie.

FURLAN 7

Il gol certifica una stagione straordinaria: restituito al suo ruolo naturale è tornato il giocatore devastante che si conosceva.

FERRANTE 6.5

Gli è mancato soltanto il gol e onestamente lo avrebbe meritato, per impegno, abnegazione e spirito di sacrificio. Un contributo generoso alla festa promozione

SALZANO 6.5

(dal 10’st per Falletti). Versatile, ha vissuto una stagione su più ruoli. Nello specifico di questa partita rileva Falletti e contribuisce a  controllare il match nel finale

SUAGHER 6.5

(dal 10’st per Defendi) Si prende la scena nella seconda parte del match rilevando Defendi. Deve controllare e lo fa.

LAVERONE 6.5

(dal 16’st per Kontek) Col suo ingresso la Ternana cambia modulo, lui fa il suo e contribuisce con generosità ed energia a scrivere la pagina più bella della storia recente delle Fere.

DAMIAN 6.5

(dal 28’st per Paghera) Rileva anche il ruolo di faticatore del centrocampo di Paghera. La solita prestazione di sostanza.

RUSSO 7

(dal 28’st per Celli) Mezzo punto in più perchè addirittura sfiora il gol, che sarebbe stata una soddisfazione straordinaria in una stagione per lui con meno apparizioni. Per il resto, gioca in tranquillità

LUCARELLI  10

Non è un voto relativo alla partita, nella quale non ci sono state particolari difficoltà, visto l’andamento del match, bensì l’unico voto possibile a coronamento di questa straordinaria stagione.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tutti Grandissimi❤️??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Una squadra vera ❤??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

….condivido il:”non ci sono state eccessive difficoltà”…..è proprio questa la forza della Ternana, ma che ci vuole a capirlo? Anche una sfida di questo calibro la regola con un poker e fa apparire il super Avellino del girone di ritorno una squadra “normale”, di quelle da goleada, perché è questo lo spirito delle FERE, non specula, non fa melina, rischia il giusto perché in campo ci sono anche gli avversari, ma giocando da Ternana lascia solo briciole alle avversarie. Poi non venite a dire che: “a voler trovare il pelo nell’uovo”…..come commentava uno imparato del “giornalismo” ternano. AUGURI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tutti SUPER GIOCATORI ?♥️?♥️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Meravigliosi tutti …. ❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

è ?️❤️??Paghera un piccolo gigante per me oggi migliore in campo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Furlan!!!!!

Articoli correlati

I rossoverdi espugnano il campo della Reggiana, grazie ad una grande prova di maturità: ecco...
Buona prova complessiva della Ternana, anche se più nei singoli che come squadra. Ecco come...
Brutta prestazione dei rossoverdi tra la fitta nebbia del Penzo, inesistenti davanti e in difficoltà...
Calcio Fere