Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, riecco il fattore pioggia

Anche contro la Casertana, il rischio è di giocare su un Liberati appesantito o scivoloso. Lucarelli: “La nuvoletta di Fantozzi”.

Probabilmente, mai come quest’anno gli addetti all’erba dello stadio Liberati hanno utilizzato così tante volte i teloni. Ennesima sfida in casa, per la Ternana, ennesima sfida in cui il terreno di gioco in erba viene interessato dalla pioggia. Tante volte, quest’anno, la squadra di CristianoLucarelli, votata per caratteristiche ai terreni asciutti, ha quasi sempre dovuto giocare le gare interne su un campo reduce da precipitazioni.

IL METEO AVVERSO. Si torna a vedere la Ternana giocare in casa e puntualmente le condizioni meteorologiche peggiorano. Questo autunno e inverno particolarmente piovosi, stanno condizionando la tenuta dell’erba dello stadio Liberati proprio in occasione delle partite di campionato che la squadra gioca tra le mura amiche. E così, anche nelle ore precedenti a Ternana-Casertana si ripresenta la pioggia. “E’ la nuvoletta di Fantozzi – commenta scherzosamente mister Lucarelli – che quest’anno, a quanto pare, viene spesso a farci visita“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Squadra al lavoro all'antistadio Taddei, la situazione nel report ufficiale....
L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Farris da terzino delle Fere a vice di Inzaghi all'Inter, anche lui festeggia il tricolore....

Altre notizie

Calcio Fere