Resta in contatto

Calcio a 5

La Ternana Futsal vince nel recupero sul campo dell’Eta Beta Fano

I ragazzi di Pellegrini riscattano la sconfitta patita a Cesena e con questo successo si installano al quarto posto della classifica.  Grande protagonista Paolucci

ETA BETA FANO: Tonelli, Sabatinelli, Giuliani (cap.), Montalbini, Ettaj. A disp.: Ragone, Warid, Colombati, Montesi, Mencarelli, Palazzi, Omiccioli. All.: Della Martera
TERNANA: Fagotti, Capotosti S. (cap.), Giardini, Almadori, Paolucci. A disp.: Kurokawa, Bucci, De Michelis, Gabbrielli, Costantini, Tirana Kim, Pandolfi. All.:  Pellegrini
ARBITRI: Sorci di Pesaro e Serfilippi di Pesaro
CROMOMETRISTA: Lavanna di Pesaro
MARCATORI: pt Giuliani (E), Paolucci 2 (T), st De Michelis (T)
NOTE: ammoniti Ettaj (E), Palazzi (E), Gabbrielli (T)

La Ternana Futsal si lascia alle spalle il brutto ko di Cesena andando a vincere a Fano contro l’Eta Beta per 3-1 nel recupero della gara del campionato di serie B di futsal non disputata causa Covid. La formazione rossoverde va sotto, per il gol di Giuliani, ma da quello svantaggio i rossoverdi hanno tirato fuori gli artigli, la rabbia ed hanno dapprima pareggiato con Paolucci, leggera deviazione su tiro da fuori area di capitan Capotosti, passando, poi, in vantaggio ancora con un  gol di Paolucci.

Nella ripresa partita equilibrata con capovolgimenti di fronte, ma senza che la Ternana soffrisse più del dovuto e controllando bene anche quando i locali hanno giocato con il portiere di movimento. Anzi proprio sul finale con la porta sguarnita l’Eta Beta  ha subìto la terza rete siglata da De Michelis. In classifica la Futsal Ternana balza al quarto posto con 13 reti ad un solo punto dalla terza, Futsal Potenza  Picena.

DOPOGARA  Così coach Federico Pellegrini a fine gara: “Non era facile ripartire, la squadra era con il morale a terra, ha detto Pellegrini a fine partita. Hanno dato una risposta importante sul piano motivazionale anche se su quello del gioco non siamo stati brillanti come avrei voluto. Dovremo lavorare molto e soprattutto dovremo cercare di far riguadagnare la migliore condizione a due giocatori determinati per noi come Paolucci, reduce da un infortunio, e Giardini, inattivo per troppo tempo.”

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calcio a 5