Resta in contatto

News

Acquitrino Liberati, salta la rifinitura delle Fere

Una bomba d’acqua impedisce a Lucarelli di far allenare i suoi in vista della sfida con il Foggia. Tutto rinviato alla mattinata successiva.

Rifinitura pre-gara prevista per il pomeriggio del sabato, per la Ternana, sul terreno dell‘antistadio Taddei. Ma salta tutto. A sconvolgere tutti i piani del tecnico Cristiano Lucarelli e della sua squadra, ci si è messo Giove Pluvio. Nel pomeriggio, un’autentica bomba d’acqua che si è abbattuta su Terni e sullo stadio Liberati, ha reso impraticabili sia l’antistadio che il terreno di gioco centrale. Da qui, la decisione di annullare la seduta. Tutto rimandato alla mattinata della domenica, a  pochissime ore dalla partita.

VALUTARE BENE LE SCELTE. Per Lucarelli, la bomba d’acqua e il rinvio alla mattina dopo della rifinitura, è questi “un segnale“, in vista della gara stessa e della condizione in cui si troverà il terreno di gioco. “In questo caso – dice l’allenatore – le scelte dovrò farle proprio in vista di come sarà il campo e di ciò che lo stesso terreno ci permetterà di fare. Sotto questo aspetto, sarà meglio fare la rifinitura di mattina, proprio per capire quale sarà la situazione e per avere tutto il tempo possibile per fare le scelte migliori“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News