Resta in contatto

Tifosi

“La Ternana merita rispetto dall’Umbria”

Dura nota del Centro coordinamento clubs nei confronti della Regione, sulla questione dell’apertura degli stadi a mille persone.

Basta con le discriminazioni. Terni merita rispetto, come il resto dell’Umbria. La Regione, rispondendo solo la mattna di mercoledì 7 ottobre su una eventale apertura degli stadi a mille spettatori, taglierebbe fuori per motivi di tempo la partita della Ternana con il Palermo, dando beneficio solo a Perugia e Gubbio che giocheranno il giornp dopo. La cosa è stigmatizzata dal Centro cordinemento Ternana clubs, che ha diramato un proprio comunicato sulla vicenda.

Nella nota diramata, il centro chiede alla Regione che venga garantito a Terni pari trattamento risorvato a Perugia e a Gubbio. “Vogliamo ricordare alla governance della Regione Umbria – si legge – che siamo una delle poche regioni che non hanno ancora riaperto gli stadi, anche se soltanto per un ristrettissimo numero di persone ( 1.000 unità) rispetto alle capienze degli stessi. Tra queste 1.000 persone ci sono anche coloro che vi hanno dato il mandato per essere rappresentati, ed avere gli stessi diritti in tutto il territorio regionale, gli stessi diritti di chi ha assistito all’interno di un palazzetto da 4mila posti. Li è stata data imminentemente la fantomatica autorizzazione. Allora il dubbio sorge spontaneo a Perugia si può fare ed a Terni no?”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Tifosi