Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, adesso la rosa è troppo lunga e serviranno le forbici

La chiusura delle trattative ha consegnato a Lucarelli ed al ds Leone un gruppo da sfoltire. Almeno due giocatori saranno costretti a finire fuori lista

Ci sarà da lavorare con le forbici per tagliare la rosa in casa rossoverde. Il mercato, con la cessione di Bergamelli saltata, consegna al ds Leone ed al tecnico Lucarelli una rosa composta di 26 giocatori più Niosi, Ndir  ed Onesti.  Col nuovo regolamento, i giocatori nella rosa possono essere al massimo 24, ai quali può essere aggiunto uno solo fra i due giovani attaccanti rimasti nella rosa, mentre il difensore che lo scorso anno era al Perugia e che è arrivato svincolato, è al primo contratto e quindi potrà essere considerato giovane di serie, inseribile fuori lista, come eventualmente un terzo portiere.

Si va quindi verso l’esclusione dalla lista di almeno due giocatori: Alessandro Celli, che è fermo fino a gennaio, appare l’indiziato numero uno a finire fuori lista, ma la stessa soste potrebbe toccare anche a Giuseppe Argento. Dovesse rifugiarsi nel mercato degli svincolati per prendere eventualmente qualcun altro, la Ternana dovrà prima – o contestualmente – cedere un giocatore.

PORTIERI
Antony Iannarilli
Tommaso Vitali

DIFENSORI
Dario Bergamelli
Matija Boben (dal Livorno)
Alessandro Celli
Modibo Diakitè
Paolo Frascatore (svincolato)
Ivan Kontek (svincolato)
Lorenzo Laverone (dall’Ascoli)
Carlo Mammarella
Mame Ass Ndir (svincolato, 2001)
Michele Russo
Emanuele Suagher

CENTROCAMPISTI
Giuseppe Argento (dal Siena)
Filippo Damian
Marino Defendi
Federico Furlan
Fabrizio Paghera
Antonio Palumbo
Diego Peralta (dal Novara)
Mattia Proietti
Aniello Salzano

ATTACCANTI
Cesar Falletti (dal Bologna)
Jonathan Alexis Ferrante
Gioacchino Niosi (2001)
Gabriele Onesti (2002)
Antony Partipilo
Filip Raicevic (dal Livorno)
Giuseppe Torromino
Daniele Vantaggiato

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti