Resta in contatto

News

Coronavirus, il Bari spinge per la riapertura degli stadi al pubblico. Gravina d’accordo

Il presidente della Figc si mostra possibilista su un ritorno degli spettatori sugli spalti, proposta a gran voce dal club pugliese

Dopo più di tre mesi anche il calcio di Serie C è tornato, ma anch’esso ovviamente a causa del Coronavirus è stato privato di uno degli elementi fondamentali: il pubblico. Se ancora sembra prematura la possibilità di un ritorno dei tifosi allo stadio, le prime discussioni in merito sono già cominciate.

Ieri, in video conferenza con il presidente del Lecce Sticchi Damiani e con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il numero uno del Bari Luigi De Laurentiis si è confrontato sul tema della riapertura al pubblico degli stadi, stilando congiuntamente un protocollo di sicurezza con le linee guida.

Dello stesso avviso il presidente della Figc Gabriele Gravina, che un’intervista ha ribadito ad ‘Avvenire‘ la sua posizione favorevole: Stiamo lavorando affinché i tifosi possano tornare a vivere gli eventi calcistici, ma c’è un problema di gestione dei flussi. Ci stiamo confrontando con il Cts, che dovrà darci la definitiva approvazione. Il futuro? Sarà difficile ipotizzare i nuovi modi di vivere, di socializzare e di organizzare gli eventi sportivi“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News