Resta in contatto

Sondaggi

La Top 11 della storia della Ternana: ecco i centrocampisti scelti da voi

Giacomo Modica in cabina di regia, Arcangelo Sciannimanico e Ezio Brevi ai suoi lati. Ecco il reparto mediano uscito dei vostri tantissimi voti per i sei che erano in ballottaggio. In base alle vostre scelte, sono i tre migliori della storia rossoverde

La Top 11 della Ternana di sempre che voi state scegliendo, ha anche i suoi tre centrocampisti. Sono Ezio Brevi, Giacomo Modica e Arcangelo Sciannimanico, giudicati i migliori in quel ruolo in base all’esito del quinto dei ballottaggi sui singoli ruoli, legati al nostro sondaggio tra i tifosi delle Fere per individuare la Ternana più forte di tutti i tempi. Gli altri tre nomi in ballottaggio insieme a loro erano quelli di Antonio Candreva, Houssine Kharja e Marco Schenardi. Ezio Brevi, classe 1970 e oggi allenatore del Ducato Spoleto, venne acquistato dalla Ternana nel 1997, dalla Triestina. Centrocampista di quantità, interdittore, bravo nel gioco aereo e capace grazie ad esso anche di fare gol di testa; ha giocato con la Ternana per 4 stagioni in tutto, non consecutive. La prima esperienza dal 1997 al 1999, mentre la seconda esperienza è andata dal 2002 al 2004, dopo essere prima passato alla Reggina neopromossa in serie A e poi al Genoa. Complessivamente, 137 presenze e 9 gol segnati. Alla Ternana, è tornato a lavorare da allenatore. La sua ultima esperienza è stata quella nello staff tecnico di Luigi De Canio nella prima parte della stagione 2018-2019. Giacomo Modica, nato nel 1964 e attualmente allenatore della Vibonese, condivise a Terni due stagioni, entrambe trionfali, divenendo il leader del centrocampo di mister Luigi Delneri. Venne acquistato in serie C2 nel 1996, tra l’altro a stagione già cominciata, per diventare subito punto fisso della squadra che centrò la promozione in serie C1. L’anno dopo, sempre con Modica alla regia, è arrivata un’altra promozione, stavolta in serie B. La società, però, non lo riconfermò. In rossoverde, Modica ha collezionato 58 presenze, segnando 6 reti. Concluse la carriera nell’Atletico Catania. Arcangelo Sciannimanico, attuale collaboratore del Bari calcio e classe 1956, ha giocato a Terni dal 1988 al 1990, mettendo insieme 72 presenze e trovando anche 16 gol. Condivise, nella sua prima stagione a Terni, la gioia della promozione dalla serie C2 alla serie C1 nell’indimenticato spareggio di Cesena vinto ai rigori contro il Chieti con quindicimila tifosi ternani sugli spalti. Tutti e tre i centrocampisti da voi scelti, hanno in comune l’aver indossato la fascia di capitano della Ternana.

Ecco le percentuali definitive, raggiunte dai sei contendenti

Ezio Brevi
27.18%
Giacomo Modica
23.34%
Arcangelo "Lello" Sciannimanico
19.16%
Houssine Kharja
13.59%
Marco Schenardi
11.15%
Antonio Candreva
5.57%
3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Emiliano Menichetti
Emiliano Menichetti
2 mesi fa

Manca Giulio Forte

dusto alessandro
dusto alessandro
2 mesi fa

Schenardi non era un centrocampista,sveglia…

Emanuele Lombardini
Editore

Nel ringraziarla per il tono ‘gentile’ del suo commento, le spieghiamo: Schenardi è un esterno, ha quasi sempre giocato in un centrocampo a 4. Nella Ternana col 4-3-3 che abbiamo prospettato, lo abbiamo inserito fra i centrocampisti perchè ci saranno molti attaccanti di ruolo a contendersi i tre posti

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Sondaggi