Resta in contatto

News

Ternana, Gallo avverte: “La squadra ha il piglio giusto, ma vietato sottovalutare il Rieti”

Conferenza stampa pomeridiana del tecnico rossoverde alla vigilia del confronto con la formazione laziale recupero della prima giornata

Fabio Gallo, tecnico della Ternana si presenta in conferenza stampa alla vigilia della gara col Rieti, recupero della prima giornata di campionato

Si parte parlando della situazione della squadra.”Stanno tutti abbastanza bene, qualche problemino relativo ad affaticamento, ma sono tutti convocati. Farò dei cambi? Non lo so ancora, ma credo penso tre o quattro elementi diversi rispetto a domenica ci saranno, forse uno per reparto. Dietro giocheremo a quattro. Adesso la percezione è prettamente fisica, poi magari più avanti ci sarà da fare delle scelte”

BUONA PARTITA “Non fidiamoci del Rieti, ho visto la partita di Bari: ha giocato un  primo tempo all’altezza ed a viso aperto. Di semplice non c’è niente, noi abbiamo la necessità di essere sempre al 110%. A Bari loro hanno giocato una partita intensa, ho rivisto più volte quel match, sono cresciuti rispetto alla gara col Picerno. Hanno buone individualità e qualche giovane interessante, dovremo prepararla molto bene di testa. Serve una prestazione ad alto ritmo ed alta qualità”.

LA TERNANAHo rivisto spezzoni della nostra partita ed ho visto che quando volevamo accelerare l’abbiamo fatto, questo è un  buon segno. Abbiamo pensato a finalizzare più occasioni possibili il prima possibile, che è sempre stato un po’ il nostro difetto. Poi sul 3-1 abbiamo dimostrato di gestire bene”.

Poi parla di alcuni singoli, sollecitato dai cronisti: “Damian l’ho ritrovato alla sosta con il piglio giusto, consapevole del ruolo che può avere in questa squadra. Ha giocato poco all’inizio della stagione per colpa sua, perchè non era al top. E’ venuto a parlare con me e gli ho spiegato perchè era stato schierato poco. L’ho ritrovato come aveva chiuso il girone di andata. Diakitè si è fatto trovare bene, ora è un po’ stanco, sto pensando cosa fare. Vantaggiato è un altro che si è ripresentato bene dopo la sosta, col peso giusto e la voglia giusta. Ed è anche peso forma così ha risparmiato i soldi della multa. I giocatori fuori verranno sempre difesi da me, poi nello spogliatoio se c’è da dire qualcosa a loro lo dico”.

I GIOCATORI E precisa: “Non ho mai bocciato nessuno in questa squadra ed ho avuto sempre lo stesso rapporto con tutti. Nel momento in cui Vantaggiato non è stato in grado di giocare, secondo me è stato tutelato. Quando ha dimostrato di poter essere importante, ha avuto spazio. Nessuno può cancellare la sua carriera ed i suoi gol, ma ovviamente dobbiamo tenere conto degli anni e delle caratteristiche che sono cambiate rispetto al Vantaggiato di prima. L’anno scorso non aveva accettato le mie scelte e per una partita non è stato convocato. Ma ci può dare una grande mano perchè ha un senso spiccato del gol, chiaramente dobbiamo lavorare con lui in modo diverso”.

Su Salzano: “Se il rinnovo gli dà serenità io sono molto contento, è un fattore importante per tutti. L’aspetto psicologico è sempre importante. Lui è migliorato, fisicamente ed anche tecnicamente”. Su Viola: “Deve fare un ulteriore controllo, poi la società farà comunicazioni”. E su Sini: “Gli ho detto che sono in tanti, devono spingere per guadagnarsi il posto e giocare. Lui sta bene ed ha capito”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News