Resta in contatto

News

Fere, polemiche in Bisceglie-Reggina. Canonico: “Rigore vergognoso”

Grandi veleni nella gara che interessava da vicino la Ternana. Il presidente dei pugliesi va su tutte le furie per gli episodi arbitrali

La Ternana ha fatto il suo dovere battendo 3-1 il Rende e conquistando i tre punti. A risultato già acquisito, però, molti tifosi rossoverdi e qualche uomo della panchina di Gallo si sono sintonizzati sulla partita di Bisceglie, dove i nerazzurri ospitavano la Reggina capolista. Gli amarato sono andati subito sotto 1-0 grazie al gol di Ebagua ed il vantaggio pugliese è durato fino ai minuti finali.

FINALE INCANDESCENTE. A metà ripresa gli uomini di Toscano hanno avuto un primo calcio di rigore a favore per un fallo di mano, sbagliato però da Corazza. Negli ultimi minuti è successo di tutto nell’area di rigore del Bisceglie. All’88’ Loiacono pareggia di testa su calcio d’angolo e al 94′ l’arbitro assegna il secondo penalty (sempre per un tocco di mano) in favore dei calabresi, con Denis che realizza dal dischetto.

PRESIDENTE FURIOSO. Su tutte le furie il presidente del club pugliese Nicola Canonico, che non ha condiviso le scelte arbitrali: “Ciò che è successo oggi è una vergogna – afferma il patron ai microfoni di ‘Antenna Sud’- non c’è stato nessun tocco con il braccio, non so cosa abbia visto l’arbitro, le immagini lo dimostrano. C’è grande delusione perchè abbiamo fatto una grande prestazione, la direzione arbitrale è stata discutibile fin dal primo minuto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News