Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, le notizie liete: Diakitè in campo e Ferrante dai gol pesanti

La gara col Picerno, oltre ai tre punti, restituisce al campo il difensore francomaliano e propone l’attaccante italo-argentino in un grande momento di forma

Diakitè è stato fuori due mesi, è stato fuori senza obiettare, ha accettato le nostre decisioni. Era arrivato il momento che ho pensato potesse essere utile alla causa e l’ho buttato nella mischia. Io non chiudo le porte a nessuno”. 

Fabio Gallo, tecnico della Ternana, ha spiegato nel dopogara del match contro il Picerno, la scelta di mandare in campo, nel finale del match, il difensore franco-maliano. Una risposta chiara, da parte dell’allenatore al comportamento di un giocatore che negli ultimi due mesi si è allenato senza di fatto conoscere il suo destino. Escluso dal progetto tecnico in estate, la società non è riuscito a cederlo e lui è rimasto ai margini. La prima convocazione a Vibo Valentia, poi l’esordio col Picerno. L’esperienza di Diakitè, che mancava dal campo dalla penultima di campionato della passata stagione (il match col Ravenna dello scorso aprile), potrà essere utile in questa delicata fase.

Ma il recupero di Modibo Diakitè, non l’unica notizia lieta in casa rossoverde. Con le due reti segnate al Picerno, Jonathan Alexis Ferrante non solo è diventato il capocannoniere della Ternana. Ma è anche il giocatore i cui gol hanno avuto un peso specifico maggiore: quattro gol, sette punti.  Gol vittoria a Francavilla Fontana, gol del pareggio a Vibo, doppietta che vale tre punti in casa (i primi gol di un attaccante rossoverde al Liberati quest’anno) contro la Picerno.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti