Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, ecco chi sono i “cattivi”

La situazuone dei cartellini gialli e rossi accumulati dai rossoverdi. Nessun diffidato, ma tra i più ammoniti c’è anche l’allenatore.

La media è quella di meno di tre cartellini gialli a partita. Una Ternana tutto sommato disciplinata. Questo emerge dal conto parziale, dopo dodici turni di campionato, di ammonizioni ed espulsioni fin qui rimediate dalla squadra rossoverde. Al momento, nessuno è ancora in diffida. Ci sono tre calciatori che sono arrivati a tre gialli. Oltre a loro, anche il tecnico, nel primo anno in cui sono stati introdotti cartellini gialli e rossi anche per loro e in cui contano pure per loro le regole del cumulo delle ammonizioni.

LA SITUAZIONE. In pratica, il calciatore più ammonito sarebbe stato Antonio Palumbo, al quale di cartellini gialli ne sono stati sventolati ben quattro. Ma ad oggi, ai fini del cumulo, gli vengono conteggiate due ammonizioni, visto che le altre due, entrambe prese con il Catania, gli sono già costate una squalifica in seguito all’espulsione per doppio giallo. Il centrocampista è anche l’unico espulso. I tre calciatori che hanno tre ammonizioni sono i difensori Michele Russo ed Emanuele Suagher e l’attaccante Anthony Partipilo. Insieme a loro, con lo stesso numero di gialli, pure mister Fabio Gallo. Significa che il tecnico di Bollate finirebbe in diffida se dovesse prendìdere un’altra ammonizione. Due gialli li hanno Simone Sini, Dario Bergamelli, Fabrizio Paghera e anche Gioacchino Niosi, quest’ultimo ammonito dalla panchina. Dalla panchina, ha preso un giallo pure il portiere Gabriel Marcone. Quella è l’unica ammonizione per lui, così come contano un solo giallo Jonathan Alexis Ferrante, Marino Defendi, Mattia Proietti, Antony Iannarilli, Luca Parodi, Aniello Salzano e Daniele Vantaggiato.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da Approfondimenti