Resta in contatto

Approfondimenti

I calciatori promuovono la Ternana

Da Bergamelli, Paghera e Furlan, soddisfazione per il successo sul Catania. “Bisogna evitare gli errori, ma è stata la più bella partita”.

La Ternana vista con il Catania? La migliore della stagione. Almeno, fino ad oggi. Una prova di carattere, di intensità e qualità. La squadra è riuscita così ad avere la meglio sul Catania, dominando la partita. I soliti errori hanno permesso agli etnei prima di segnare per primi e poi di riaprire tutto. Ma su quelli, ci si può lavorare. I tre calciatori che dopo la gara hanno parlato in mixed zone, Fabrizio Paghera, Federico Furlan e Dario Bergamelli, sono d’accordo su un fatto: è stata la Ternana fin qui più bella.

TRA GIOIA E RAMMARICO. Fabrizio Paghera, autore di una delle tre reti rossoverdi ai danni del Catania, così commenta la prova della Terrnana: “A me, la squadra, era piaciuta molto anche a Francavilla. Stavolta, però, avevamo preparto la partita in maniera aggressiva. E’ stata una prova di carattere, anche per come abbiamo reagito dopo lo svantaggio. Siamo tutti sullo stesso livello. Anche quando cambiano gli interpreti, la musica è la stessa. Ma è tutto il frutto di quello che facciamo negli allenamenti. Se venite a vederli, ve ne accorgete anche voi. In allenamento, lavoriamo anche per correggere gli errori che ancora commettiamo“.  Anche Dario Bergamelli non ha dubbi: “A livello di intensità, forse la migliore partita dell’anno. O comunque, una delle migliori. L’importante è aver vinto, come importante è stata la prestazione. Il rammarico è che avremmo potuto vincere in maniera più rotonda. Abbiamo subito poco e creato tanto. Ci sono delle cose ancora da miglioare e sulle quali dobbiamo ancora lavorare. Però, stiamo nettamente migliorando“. Fa eco ai suoi due compagni anche Federico Furlan: “Siamo stati molto propositivi e siamo entrati con la mentalità giusta. Anche dopo il gol preso, abbiamo continuato a giocare e abbiamo reagito. La partita è stata giocata a viso aperto e sono venute fuori tutte le qualità della squadra. Siamo soddisfatti, anche se alla fine c’ò stato un brivido per una partita quasi finita e rimessa in gioco“.

 

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Domenica a Bari, come con il CATANIA,

Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Questo, per chi ha vissuto in prima persona è un tuffo al cuore pieno di bei ricordi(indimenticabili), mia opinione è che se Viciani ha potuto..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti