Resta in contatto

Approfondimenti

A Bari la testa è già ‘sintonizzata’ sul match contro le Fere

 I biancorossi hanno battuto la Cavese ma sono già pronti a sfidare la Ternana domenica 13 ottobre allo stadio San Nicola

Nemmeno il tempo di gioire della vittoria rotonda (4-0) contro la Cavese che in casa Bari è già tempo di pensare alla Ternana.  Parlando con i cronisti a fine partita, il tecnico dei Galletti Vincenzo Vivarini ha già dettato la linea in vista di domenica 13 ottobre.

“Stiamo lavorando tanto, studiando le caratteristiche dei giocatori – spiega – Ci sono alcuni che ancora faccio fatica a sfruttare. Aspetto la loro migliore condizione e che la squadra riesca a metabolizzare e a convincersi di certi atteggiamenti. C’è ancora qualche secondo di ritardo, sia per quanto riguarda la fase di possesso che quella di non possesso. I ragazzi si sono applicati tanto, ovviando a questi problemi ma con la Ternana dovremo essere ancora più attenti e aggressivi, indirizzare le loro giocate.  Mantenere alto il baricentro. Ci vuole più sicurezza, poi si può fare tutto”.

COSTA. Anche Filippo Costa, giocatore biancorosso è già ‘sintonizzato’ sul match: “Sarà una partita molto difficile. In settimana prepareremo al meglio questa partita, sapendo che è una gara importante, che non sarà un crocevia, ma dove non dobbiamo sbagliare con l’atteggiamento. Contro la Cavese si sentiva più entusiasmo anche in campo, siamo stati bravi a non fermarci e continuando a segnare”.

Foto labaricalcio.it

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti