Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, il primato a punteggio pieno mancava da 10 anni

Il lavoro rossoverde paga: il successo contro il Rende riporta alla memoria l’ultima sequenza positiva in avvio di campionato

Un piccolo primato da coltivare e migliorare e intanto del quale gioire: la Ternana è in testa alla classifica a punteggio pieno, dopo tre partite di campionato. Un risultato che in casa rossoverde mancava da ben dieci stagioni.

Bisogna andare indietro al campionato 2009-10, con Gabriele Baldassarri in panchina, sempre serie C1. In quella stagione, i rossoverdi ebbero la stessa partenza sprint con quattro vittorie nelle prime quattro giornate: Andria-Ternana 0-1; Ternana-Taranto 2-1, Spal-Ternana 0-1 a cui fece seguito Ternana-Potenza 3-0. Una eventuale vittoria nella gara contro il Monopoli domenica 15 settembre potrebbe quindi consentire di eguagliare questo traguardo.

Il traguardo successivo sono le cinque vittorie di fila – ma ottenute a stagione in corso, fra la quinta e la nona giornata – del campionato di serie C1 2011-12, in panchina Mimmo Toscano, l’anno della promozione in B: Ternana-Carpi 2-1, Ternana-Benevento 2-0, Taranto-Ternana 0-1, Ternana-Pisa 1-0, Avellino-Ternana 1-3.

In questa stagione, è ancora imbattuta in partite ufficiali: sono cinque, ma considerando anche le due vittorie di Coppa Italia.

9 Commenti

9
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Godo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che bello ricominciare a volare alto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E speriamo çhe continui

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Con Baldassarri vinse le prime 4, ma poi non fu un campionato tanto fortunato. Subentrò Domenicali non si sa per quale losco motivo e poi Giorgini che non si qualificò neanche ai play off perdendo lo scontro diretto a Reggio Emilia…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Era ora…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi non gradisce, non è obbligato a leggere. Io ribadisco sempre: “Sutor, ne ultra crepidam”.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Riccardo Rubina che ricordi!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Rubina, Emanuele … godiamoci il momento !!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Baldassarri che poi si è dimesso da secondo in classifica.. meglio scordare certi campionati e certi soggetti passati in quegli anni.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti