Resta in contatto

News

Ternana, Bandecchi a TEF Channel: “Bravi, ma bisogna vincerne altre”. E sul terreno del Liberati…

Il presidente e patron rossoverde interviene nel programma ‘Campo aperto’: “Gallo è l’uomo giusto. Gli applausi per me? Eccessivi”. Il campo resta un nodo da sciogliere

 Stefano Bandecchi, numero uno della Ternana, interviene in diretta nella trasmissione Campo Aperto di TEF Channel, condotta da Sergio Fabiani, per commentare il primato solitario della squadra  in campionato:

Ho preso questa squadra in B e l’ho portata in C, salvandoci poi per il rotto della cuffia. Abbiamo iniziato bene, ma bisogna vincerne altre 35 di partite”, esordisce. “La mia speranza è che con il Monopoli si faccia sold out, vendendo anche quei 1000 biglietti rimasti. Vedendo i tifosi, capisco cosa significhi tifare per la maglia a prescindere dalle persone. Spero che la Ternana riesca a dare la grinta e la voglia di fare risultato a questi tifosi.”

SQUADRA E RUOLI.  poi parla della squadra e delle persone: “Tagliavento è il vero presidente: io dò le grandi linee ma lui gestisce, prendiamo le decisioni insieme. Per quanto riguarda Leone, ha mantenuto l’impegno di fare una squadra equilibrata, giusta, con i giusti ricambi. Gallo ha il merito di aver dato da subito un gioco  a questa squadra. Ci sono ancora dei difetti, vero. Per esempio prendiamo sempre gol dopo essere stati in vantaggio. Abbiamo vinto, ma senza brillare particolarmente: ecco, in questo dobbiamo migliorare. Gallo è una persona diversa da tanti altri uomini di calcio: sa fare l’uomo, è coraggioso, si assume le responsabilità e quando perde guarda le persone negli occhi”.

CAMBIAMENTO. Bandecchi ribadisce che mancano 33 punti alla salvezza, poi spiega: “Non erano allora giustificati gli sputi, non lo sono gli applausi che sto prendendo ora, se non come stimolo. Guardate la Viterbese, era prima oggi ha perso. Se mi fanno gli applausi per gli abbonamenti ok, per i risultati aspettiamo. Certamente, è la prima volta che la squadra è di Bandecchi ed ha la mia anima, come presidente”. 

TERRENO. Viene sollecitato sul problema campo: “Fino a Giugno, quando dovremo rifare il campo, siamo in mano a chi ce lo cura attualmente- dice Bandecchi – E dico che attualmente il terreno fa schifo, non ce lo nascondiamo”.  E sulla questione stadio: “Sto aspettando che il Comune di Terni decida e mi faccia un’offerta: noi spendiamo 1,1 milioni per lo stadio: c’è gente che ci fa la squadra, con questa cifra”. E aggiunge: “So che il Comune ha problemi, li aspetto. Qualunque decisione prendano. Sicuramente a fine campionato ci rimetteremo le mani, che il Liberati sia nostro o meno”. 

5 Commenti

5
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marco Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ti ho sempre rispettato, serviva un Presidente.
Tu con il denaro, noi con il tifo, insieme porteremo la TERNANA, dove meritiamo, che sia.
Auguri Presidente.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché bisogna sdoganare,portare la Ternana dapperutto,soprattutto nell’umbria del nord,daje Bandecchiò,non te fermà

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il presidente della Ternana che va a parlare sulla squadra di Terni in una rete televisiva perugina si commenta da solo…..

Marco
Ospite
Marco

Se lo chiami può darsi che risponde anche a te….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sei un grande bandecchi chi impara dagli errori è un grande.. Stai creando un organizzazione spettacolare.. Dal settore giovanile alla prima squadra vamossssss ❤️💚

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News