Resta in contatto

Calciomercato

La Ternana ufficializza Suagher e Parodi

Già da tempo a Terni e al lavoro con il gruppo, i due giocatori sono stati annunciati dal sito ufficiale della società: i dettagli degli accordi

La Ternana ufficializza – finalmente – altri due giocatori. Dall’Atalanta, a titolo definitivo arriva Emanuele Suagher, che si lega  alla società di via della Bardesca per due stagioni, fino al 30 giugno 2021. Difensore centrale, nativo di Romano di Lombardia in provincia di Bergamo, ha giocato nell’ultima stagione in serie B con il Carpi in prestito dagli orobici), mettendo insieme 14 gettone e 2 gol ma coi carpigiani vanta anche 9 presenze nella massima serie. In serie B oltrechè col Carpi ha giocato anche con Avellino, Cesena e Bari mentre in C1 ha militato nella Tritium e nel Pisa.

Suagher, 26 anni, sarà presentato venerdì 12 Luglio alle ore 12 insieme all’attaccante italo-argentino Jonathan Alexis Ferrante, che la Ternana non ha ancora ufficializzato sul sito.

La Ternana ha ufficializzato invece il difensore classe 1995, Luca Parodi, proveniente dal Cittadella che si è legato per tre anni, fino al 30 giugno 2022. Torinese, 6 partite col Cittadella nella passata stagioni, prima ancora giovanili del Torino, Ancona e tre stagioni e mezza alla Feralpisalò

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Il mio ricordo del Maestro è legato agli anni 80 della serie c prima purtroppo ero piccolo, ho solo i ricordi della festa della promozione in serie A..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato