Resta in contatto

Approfondimenti

L’ex Fere Tozzi Borsoi al CdU: “Serve gente dedita alla causa. Sini grande acquisto”

Uno degli attaccanti  del recente passato rossoverde parla al quotidiano delle scelte societarie e di mercato e fa una promessa relativamente al tifo

Grande ex rossoverde, è tornato quest’estate in provincia di Terni, dopo aver concluso la stagione col Real Giulianova. Romano Tozzi Borsoi, 40 anni, cinque stagioni a Terni fra il 2006 ed il 2011, 140 partite e 42 gol segnati, oggi lavora per il Ferentillo Valnerina, dove è entrato a far parte dello staff dei tecnici per i campus estivi ma del quale sarà parte anche nella stagione entrante.

Romano Tozzi Borsoi oggi

Romano Tozzi Borsoi

 LEONE E GALLO. L’attaccante ha parlato al Corriere dell’Umbria, dicendo la sua sul momento rossoverde. Primo tema, il lavoro del ds Leone e del tecnico Gallo: “Non li conosco personalmente – dice – ma posso dire che che entrambi mi sembrano muoversi nella giusta direzione. Avere tanti nomi altisonanti in rosa  e di conseguenza nello spogliatoio, non fa che gravare il lavoro dell’allenatore, costretto a conciliare le esigenze di chi magari non è troppo abituato ad andare in panchina di buon grado. Ora invece mi sembra che Leone stia  cercando prima di tutto uomini dediti alla causa, giocatori navigati che possano insieme riportare la Ternana nelle posizioni che merita”.

LE PUNTE. Da attaccante, non può mancare un pensiero per le punte: “I problemi delle punte sono di solito il primo campanello d’allarme – spiega – Nonostante un inizio discreto, Marilungo e Vantaggiato hanno disatteso le aspettative di una tifoseria esigente rispetto alle prestazioni di giocatori di lusso quali loro sono.  Spero che Ferrante, in questo senso, riesca a dare il giusto apporto”.

SINI OK. Tozzi Borsoi ha incrociato per un’estate Simone Sini, neo acquisto rossoverde: hanno condiviso un breve periodo al Perugia, con il neo rossoverde in entrata e l’ex in uscita verso San Benedetto. Promuove l’acquisto rossoverde: “Di Simone non posso che parlare bene – spiega – è un ottimo difensore e una grande persona, molto professionale, dentro e fuori dal campo. Lui e Mammarella mi sembrano acquisti mirati per riportare serenità nell’ambiente. Leone e Gallo hanno fatto bene a puntare su di lui”.

SOCIETA‘. E mentre prepara il suo ritorno al Liberati (“Non sono più venuto, dopo il trasferimento al Perugia, spero di tornare presto, per ora ho visto la squadra solo in tv”),  promuove la scelta societaria degli abbonamenti low cost: “Mi  sembra una mossa azzeccata, come tutte quelle che vengono incontro alla tifoseria“.

4 Commenti

4
Lascia un commento

avatar
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tozzi chi?
Ah il perugino….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vai dalle tue mer de biancorosse

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Possono parlare proprio tutto vedo eh…! 😡😡

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tozzi borsoi chiii?!?
Il perugino?

Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Il mio ricordo del Maestro è legato agli anni 80 della serie c prima purtroppo ero piccolo, ho solo i ricordi della festa della promozione in serie A..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti