Resta in contatto

News

Ternana-Pordenone, Mazzarani: “Che bello giocare dall’inizio. Non sono un terzino, ma…”

Il giovane classe 2000 è stato fra i migliori in campo. Si presenta in mix zone per commentare il pareggio fra rossoverdi e friulani

Il millennial Federico Mazzarani, uno dei migliori in campo, si presenta in mix zone per commentare la partita della Ternana contro il Pordenone:

Bello davvero esordire dall’inizio nello stadio di casa – spiega – anche se purtroppo c’era poca gente. All’inizio ho fatto un po’ fatica per colpa dell’emozione poi mi sono sciolto. Sono contento per il pareggio, ci serviva”.

L’ANALISI. Il giovane difensore poi analizza la sfida: “Nel primo tempo nessuna delle due squadre ha giocato bene e doveva finire in pareggio: purtroppo il gol ci ha un po schiacciato. Nella ripresa secondo me abbiamo dominato, loro hanno avuto solo una occasione in contropiede con Gavazzi. Da questo pareggio dobbiamo ripartire per il nostro obiettivo che è la salvezza”

RUOLO. Mazzarani svela: “Russo, Bergamelli e Fazio mi stanno dando tanti consigli. Io non sono un terzino destro e quindi mi consigliano su come mettermi meglio in campo. Però mi aiutano anche i centrocampisti, questo è un bel gruppo. Di mio sarei un centrale, è questo il mio ruolo in Berretti, ma capisco che in Prima Squadra ci vuole esperienza per fare quel ruolo. Anche più centimetri? Non credo. La storia è piena di centrali non altissimi. Ma non è questo il problema, mi basta giocare, bello essere qui nella rosa della serie C”

FAMIGLIA.Mio fratello Andrea, che gioca nella Salernitana mi ha dato grandi consigli – dice – Ho anche un altro fratello, attualmente svincolato. Lui è un terzino, quindi mi ha consigliato anche lui visto il ruolo”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News