Resta in contatto

News

Fere, Bandecchi contestato dai tifosi. Poi il confronto fuori dallo stadio

Il patron sotto la Curva contestato duramente dai supporters, con i quali poi si confronta all’esterno dello stadio

A fine partita, il patron Stefano Bandecchi è andato sotto la curva Est ed è stato duramente attaccato dai tifosi. Dalla curva si è levato il coro con il classico ‘vaffa’, al quale Bandecchi ha risposto. Un duro scambio con i supporters rossoverdi – lo vedete documentato nella foto di Settonce Photo Agency – che è stato soltanto in parte ridimensionato in sala stampa.

Chiedo scusa per il mio gesto: non c’è stato alcun battibecco con i tifosi, alcuni volevano parlare, ad altri sto solo sulle palle. Io sono andato li per parlare per dare delle spiegazioni, la guerra non è perduta, bisogna combatterla. Sono venuto qui perchè una parte della tifoseria mi ha chiesto di metterci la faccia. L’ho fatto, se non ci sono stato è per impegni lavorativi. Ma poi i tifosi mi insultano e basta quando vorrei solo parlare. Mi girano un pò le palle per questo”.

E ancora: “Io non vorrei più che ci sia questa spaccatura tra società, allenatore, squadra, tifoseria e giornalisti”. Un ottimo modo per evitare la spaccatura è senz’altro accusare entrambe le categorie di essere parte in causa di questa situazione…

Dopo aver parlato con i giornalisti – per Bandecchi i responsabili di questo momento della squadra insieme ai tifosi stessi – si è fermato a parlare con un gruppo di tifosi (foto in alto).

Circostanza che fra l’altro ha comportato l’impossibilità per i giornalisti di uscire dal recinto della mix zone per un buon 20 minuti (e solo dopo diverse sollecitazioni) Alla fine, il presidente ha lasciato lo stadio non senza qualche problema

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News