Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, Calori: “Che bravo Mazzarani”. E possono diventare due…

Elogi per la prova del giovane classe 2000 lanciato da Calori. Le ultime ore di mercato potrebbero regalare un altro giocatore con lo stesso cognome (e non solo)

Prima dei 45 minuti giocati ieri sera, Federico Mazzarani, romano, classe 2000, aveva giocato appena 3′. Era sceso in campo infatti, rilevando Gasparetto, nella prima gara ufficiale stagionale della Ternana, quella contro il Pontedera al Liberati, in Coppa Italia, vinta dai rossoverdi ai rigori.

Poi per lui, insieme con Mennini e Nesta, il ritorno in Berretti, dove con la formazione di Mariani, sta disputando un campionato di vertice. Ieri, complice anche un Gasparetto in lista di sbarco, Calori gli ha dato fiducia e lui ha risposto presente: un paio di anticipi senza paura, qualche piccola incertezza dovuta all’età ma complessivamente l’impressione di un giocatore che in questa categoria potrebbe anche starci.

Calori stesso, in sala stampa, lo ha elogiato: “Mazzarani ha esordito da titolare ed ha giocato una buona partita, come tutti, ma è un 2000, non era facile per lui”, ha spiegato l’allenatore. Che adesso sa di avere un ragazzo in più su cui contare

FRATELLO IN ARRIVO? – Ma a breve i Mazzarani a Terni potrebbero diventare due. La Ternana pare infatti tornata su un nome che già da un paio di sessioni di mercato è associato ai rossoverdi, vale a dire Andrea Mazzarani. Fratello maggiore del rossoverde, ex Novara e Udinese in A, centrocampista, ha giocato con tante squadre in B ed ora è a Salerno. Il suo nome rientra in una trattativa-scambio che lo vorrebbe a Terni con Castiglia in cambio di Altobelli e Lopez. Vedremo se l’affare prenderà forma

CAMBIO NUMERO. Fra l’altro Federico Mazzarani è sceso in campo con il numero 17, diverso da quello (il 19) preso ad inizio stagione. Il ragazzo ha infatti preso il posto di Mucciante, che inizialmente era stato tesserato anche come giocatore ed aveva appunto preso anche questo numero. Ora, con l’ex Pescara tornato solo nei ranghi tecnici, il 17 è finito sulle spalle del baby romano.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti