Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, quale modulo? De Canio: “Io non sono un dogmatico”

Il dilemma 4-3-3 o 3-5-2, non preoccupa più di tanto l’allenatore: “A Bolzano non abbiamo perso per quello. Con la Giana? Non escludo nulla”

I moduli tattici? Contano fino ad un certo punto e non hanno influito sulle sconfitte. Vengono adottati in base alla situazione della squadra e alle caratteristiche dell’avversario. Il tecnico della Ternana, Luigi de Canio, dice la sua anche sul fatto che questa squadra possa o no esprimersi meglio con il 4-3-3 piuttosto che con il 3-5-2. A Bolzano, nella partita persa con il Sudtitol, l’impressione di molti è stata questa, con una squadra migliore nella ripresa quando giocava con il 4-3-3, rispetto ad un primo tempo disputato con il 3-5-2 e finito con doppio svantaggio.

NIENTE DOGMI TATTICI. Per mister De Canio, però, la cosa non è così semplice. “Il modulo tattico – spiega – non c’entrava nulla, con la prestazione di Bolzano. Nel primo tempo, quando eravamo con il 3-5-2, siamo finiti sotto 2-0, ma solo per due gol frutto rispettivamente di un errore e di un episodio dopo un rinvio alla carlona fatto da loro. Ma non ci hanno mai schiacciato, nè dominato. Anzi, abbiamo anche preso due pali, in uno dei quali probabilmente c’era pure il gol. I moduli, alla fine, sono legati alle circostanze. Io non sono un dogmatico. Io cerco di adattarmi a tutte le situazioni, a seconda delle circostanze e degli avversari“.

LE SCELTE SPETTANO ALL’ALLENATORE“. Con la Giana Erminio si tornerà al 4-3-3, viste anche le assenz di alcuni calciatori? De Canio risponde: “Io, questo, non lo escludo. Non escludo nulla. Tutte le dinamiche che sono dietro alla scelta di un modulo piuttosto che un altro, riguardano scelte e valutazioni che fa un allenatore“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...
Gol, rigore e punizione in area, tutto negato dopo che l'arbitro aveva dato la rete....

Altre notizie

Calcio Fere