Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’esultanza di Marilungo e quel bacio mandato a “Pippo”.

Il bomber delle Fere, parlando del gol segnato a Trieste, spiega a chi lo ha voluto dedicare.

Segna il gol del vantaggio a Trieste, poi va ad esultare, correndo verso la panchina e mandando un bacio a qualcuno. Ha incuriosito, quella dedica. Guido Marilungo, bomber rossoverde, rivela in cOnferenza stampa a chi si è rivolto. E si scopre che il bacio e la dedica sono ad una persona dello staff tecnico di Luigi De Canio alla quale l’attaccante si sente molto legato.

“GLI MANDO UN BACIO PERCHE’ GLI VOGLIO BENE”. Gol con dedica e bacio, dunque a Filippo Orlando, collaboratore di De Canio. Per suggellare un’amicizia che dura da anni. Già dieci anni fa, Marilungo e Orlando lavorarono insieme a Lecce, con lo stesso De Canio come allenatore. Marilungo era calciatore della rosa, Orlando era già collaboratore del tecnico lucano. “Erano dieci anni che io e Pippo non ci ritrovavamo più insieme in una  squadra – dice Marilungo – ma in questo periodo di tempo ci siamo comunque sentiti molto spesso. E così, nella dedica del gol, mi sono sentito di mandargli un bacio. Perché gli voglio bene“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Rossoverdi a caccia del bis dopo aver sfatato un incantesimo che durava 18 anni: la...
Farris da terzino delle Fere a vice di Inzaghi all'Inter, anche lui festeggia il tricolore....

Altre notizie

Calcio Fere