Resta in contatto

News

Ternana, emergenza centrocampo in vista del recupero con il Rimini

Il rosso a Pobega e l’infortunio a Rivas complicano le cose perchè si torna in campo già mercoledì sera

Emergenza centrocampo sempre più forte in casa rossoverde. Se infatti non ci arriveranno martedì scossoni dal Tar la Ternana mercoledì 24 dovrà scendere in campo al Liberati alle 20.30 per il recupero della prima giornata contro il Rimini. E De Canio sarà chiamato letteralmente ad inventarsi il centrocampo.

HONDUREGNO KO. Preoccupa soprattutto la situazione di Rivas, il cui recupero è stato accelerato per via dei contemporanei infortuni di Altobelli e Vives e che entrato in campo al 17′ della ripresa, si è stirato dopo appena un quarto d’ora dal suo ingresso in campo: i segni classici di uno stiramento al flessore che ben difficilmente gli consentiranno di essere in campo contro i romagnoli. L’honduregno ex Inter e Brescia continua dunque il calvario ed è una tegola pesante soprattutto in questo momento

POBEGA INGENUO. Il doppio cartellino giallo rimediato da Tommaso Pobega nella ‘sua’ città in soli 60 secondi, per due falli sullo stesso giocatore è senz’altro frutto della poca esperienza ma anche il turno di squalifica che rimedierà diventa in questo momento pesantissimo

TUTTO DA INVENTARE. Con Furlan che oggi ha giocato solo uno spezzone di partita per la botta rimediata nella rifinitura e Vives le cui condizioni non sono ancora chiare – mercoledì scorso era in panchina per onor di firma – a De Canio restano a disposizione soltanto tre giocatori di ruolo, vale a dire Defendi, Callegari e Salzano: con Lopez che in questo momento è insostituibile in difesa è difficile davvero capire cosa possa inventarsi.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News