Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana, Nicastro: “Gruppo speciale, insieme per un unico obiettivo”

L’attaccante rossoverde si è subito inserito nella rosa di De Canio: “Condividiamo molte cose insieme”

E’ uno dei nuovi arrivati in casa rossoverde ed ha già “battezzato” la casacca della Ternana con un gol in campionato. Francesco Nicastro è una delle tante pedine a disposizione di mister De Canio per l’attacco, un giocatore che in questa Serie C ci sta anche stretto. L’ex di Perugia e Foggia ha rilasciato delle dichiarazioni sulla pagina Facebook della società di via della Bardesca, alla vigilia del delicato impegno di domani contro la Triestina.

L’IMPORTANZA DEL GRUPPO. Un concetto espresso più volte dallo stesso De Canio e da molti calciatori è l’unione di questo gruppo, fortificato certamente anche dalle vincende extra-sportive dei rossoverdi. “Siamo un gruppo fantastico – afferma Nicastro – e non lo dico tanto per dire. Trascorriamo molto tempo insieme e condividiamo molte cose. Quando c’è qusto affiatamento le cose diventano più facili, ci si aiuta a vincenda. A Terni mi sono trovato molto bene, sono contento della mia scelta“.

L’IMPATTO CON LA SERIE C. “La C è un campionato duro, lo sapevamo bene, ci sono squadre molto organizzate. Otto punti rappresentano un buon bottino dopo quattro partite, ma sappiamo che possiamo e dobbiamo fare meglio. Partire in ritardo non ci ha certamente aiutato, ma sono convinto che sapremo mostrare tutte le nostre qualità“.

OBIETTIVO COMUNE. Dopo il gol di Marilungo contro l’Albinoleffe c’è stato un lungo abbraccio collettivo: “E’ stato molto bello e significativo, ma del tutto naturale. Che faccia gol Guido, Daniele o chiunque altro, l’importante è l’obiettivo comune. Il gol in quel momento della partita è stato una liberazione per tutti“.

CENTRAVANTI O ESTERNO? Il mio ruolo? Sono in grado di adattarmi in ogni posizione dell’attacco. Mi piace molto il mio lavoro e scendere in campo per me è sempre una gioia. Non importa dove il mister mi faccia giocare, l’importante è fare il massimo ed essere utile alla squadra“.

L’AVVERSARIO DI TURNO. “La Triestina è una squadra ben costruita ed organizzata. Hanno una grande tradizione ed uno stadio molto bello. Ma noi siamo la Ternana e non dobbiamo avere paura di nessuno. Dobbiamo essere concentrati per tutta la partita e scendere in campo con il giusto approccio. La continiutà dei risultati è fondamentale”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News