Resta in contatto

News

Elezioni Figc, la Lega B fa il terzo grado a Gravina

Gabriele Gravina

Il candidato unico in visita all’organismo presieduto da Balata si è sottoposto ad una serie di domande. Ed è uscito tra gli applausi…

Dalla riforma dei campionati alla flessibilità dei contratti dei calciatori quando una squadra retrocede dalla Serie B alla Lega Pro: sono stati toccati vari temi caldi nell’ora e mezza di confronto fra la Lega B e Gabriele Gravina, candidato unico alle elezioni di lunedì per la presidenza della Federcalcio, che al termine è stato applaudito dai club.

Gravina ha avuto prima un incontro con il presidente del Verona Maurizio Setti e quello del Brescia Massimo Cellino. Poi davanti all’assemblea ha risposto alle domande dei club, 18 visto che era assente la Salernitana (Gravina in questi giorni ha avuto contatti con i patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma). Fra i temi su cui le società hanno chiesto chiarimenti anche seconde squadre, sostenibilità, mutualità, pesi elettorali, giustizia sportiva e controlli su bilanci e proprietà.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News