Resta in contatto

News

A Riccione la riunione della Can: ‘Sì alla Var anche in B, ma…’

Mercoledì mattina tecnici e capitani delle 19 di B si sono riuniiti per affrontare i probemi delle giacchette nere. Ed è emerso un parere comoplessivamente favorevole all’uso della tecnologia

Incontro tra capitani, tecnici delle 19 squadre della Serie B e arbitri ieri mattina a Riccione nel tradizionale incontro organizzato dalla Can. Tutti i club presenti, alcuni addirittura hanno mandato anche direttori e team manager a confrontarsi con Marcello Nicchi e il designatore Emidio Morganti, oltre a tutti gli arbitri.

In un ambito di grande collaboratività e cordialità sono stati snocciolati i numeri della passata stagione, con 40 espulsioni e 400 ammonizioni in meno rispetto al passato, inoltre è stato toccato il problema del numero di persone presenti nelle panchine, fino a 35. Troppe per poter garantire che gli arbitri riescano a tenere tutto sotto controllo.

Si è discusso del format a 19 squadre che non a tutti piace e poi si è parlato della possibile introduzione della Var anche in Serie B, prendendo in considerazione soprattutto i costi tra uomini e telecamere. La maggioranza è favorevole all’introduzione della Var ma c’è stata comunque anche qualche voce fortemente contraria.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News