Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Marilungo: “Dobbiamo migliorare, ma bene i tre punti”

L’autore del gol partita soddisfatto. Parla del suo abbraccio a Vantaggiato e dei margini di miglioramento della squadra: “Non siamo il Barcellona”

Parla nel dopopartita, il match winner della gara. L’attaccente della Ternana Guido Marilungo commenta in mixed zone la partita vinta contro l’Albinoleffe.

L’ABBRACCIO CON VANTAGGIATO. Marilungo parla della sua esultanza e del suo abbraccio a Vantaggiato, il compagno di reparto al quale era subentrato. “Sì, sono andato ad abbracciare lui e il mister – dice – per esprimere la mia gioia. Davanti, siamo in tanti. E tutti bravi. Ognuno meriterebbe di essere titolare. Anche per il tecnico, non è facile scegliere. ma noi dobbiamo lavorare bene e restare sempre uniti”. Un commento sul suo gol, secondo in campionato dopo quello con il Renate. “Ma stavolta, rispetto a quello, è servito per portare i tre punti alla squadra”.

IL GIOCO? MEGLIO I TRE PUNTI. Si analizza anche il gioco espresso dalla squadra e la condizione. “Sul piano del gioco – dice Marilungo – le prime due partite avevamo avuto diverse occasioni da gol. Nelle ultime due, un po’ di meno. Ma sono arrivati i tre punti. E’ quello, che conta. Abbiamo ancora tanti margini di miglioramento”.

“NON SIAMO IL BARCELLONA”. Marilungo chiede calma, pazienza e fiducia. “Forse – dice – da noi ci si attende tutto quanto e subito. Ma non siamo il Barcellona. Siamo una squadra che gioca in serie C. Dobbiamo ancora lavorare tanto per diventare squadra. Ci vuole tempo. E tanto impegno“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

In campo si potrebbe vedere lo stesso undici di partenza del Barbera....
Parlando a Firenzeviola,it il ds rossoverde illustra la stagione dei cinque calciatori di proprietà gigliata:...
Fuori Lucchesi per un problema fisico, ma tornano Favasuli e Zuberek....

Dal Network

Fuori Charpentier, c'è Sohm dopo la botta alla caviglia che lo ha costretto a saltare...
L'allenatore del Parma esalta il buon momento delle Fere: "Hanno tanti giovani forti e voglia...
Il tecnico: "Abbiamo approcciato bene, poi sul 2-1 per gli umbri abbiamo perso le misure...
Calcio Fere