Resta in contatto

News

Nations League: due cambi nell’Italia anti-Polonia

Verso la sfida decisiva in programma domenica a Chorzow: il Ct Mancini può inserire Criscito e Pellegrini per Biraghi e Verratti. Mentre il tridente d’attacco dipende dal recupero di Bernardeschi

Un punto in due partite, lo spettro di una possibile retrocessione in Serie B e insieme la possibilità di aggiudicarsi ancora il secondo e addirittura il primo posto nel girone (battendo anche il Portogallo a novembre), inoltre un indice di gradimento addirittura più basso rispetto all’esecrabile Italia eliminata alle qualificazioni del Mondiale di Russia guidata da Ventura.
E’ la sintesi del momento dell’Italia di Roberto Mancini, reduce dal pareggio in chiaroscuro con l’Ucraina in amichevole e alla vigilia della decisiva trasferta in Polonia, in programma domenica alle ore 20,45 allo stadion Slaski di Chorzow e valida per il gruppo 3 della Nations League di Lega A.

A casa di Lewandowski, Piatek e degli altri ‘italiani’ Zielinski, Bereszynski e Szczesny, il Ct azzurro potrebbe confermare la squadra che ha pareggiato contro Shevchenko almeno per nove undicesimi e con due possibili novità: Criscito al posto di Biraghi sulla corsia di sinistra, Pellegrini al posto di Verratti a centrocampo. Ballottagggio anche in attacco, dove a seconda del recupero di Bernardeschi si capirà se il tridente sarà composto ancora da Immobile, Chiesa ed Insigne.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News