Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana, le condizioni dei calciatori acciaccati

Mentre continua il lavoro di mister De Canio e dei rossoverdi che preparano la sfida di Verona, diamo un’occhiata alle situazioni fisiche della squadra.

In due fermi per infortunio, uno che lavora a parte, un altro fuori per la convocazione con la sua nazionale. Il punto sui giocatori della Ternana che non lavorano i gruppo con gli altri, ognuno per motivi diversi. Più seri i motivi legati a Vives e Altobelli.

CENTROCAMPISTI FUORI. Due centrocampisti fuori uso. Uno, Daniele Altobelli, è alle prese con la spalla lussata, infortunio che si è procurato a Pesaro. L’altro, Giuseppe Vives, deve vedersela con l’infortunio muscolare sopraggiunto domenica scorsa durante Ternana-Renate: una lesione di primo grado al flessore della coscia destra. Per lui, ieri, solo terapie in infermeria.

RIVAS A PARTE, HRISTOV IN NAZIONALE. Rigoberto Rivas (nella foto) continua a lavorare in maniera differenziata. Alterna lavoro in campo e lavoro in palestra. Il giocatore, durante l’amichevole con la Pro Vercelli giocata quasi un mese fa, si era procurato una lesione muscolare (di primo grado, come quella di Vives) che da allora lo costringe a restare fuori e a non essere a disposizone di mister Luigi De Canio. Il quadro degli assenti si completa con Petko Hristov. Per lui, però, si tratta di un’assenza non fisica ma dovuta alla convocazione da parte della sua Nazionale, la rappresentativa Under 21 della Bulgaria.

I SUPPLENTI. Due Berretti in campo e di nuovo Tiziano Mucciante tra i calciatori. In questo modo, anche ieri, mister De Canio ha ovviato all’assenza dei calciatori non disponibili. I giovani Federico Mazzarani (difensore) e Lorenzo Maria Mennini (centrocampista) hanno giocato la partitella. Così come al centro della difesa, De Canio è tornato ad avvarersi di Mucciante, schierato nei quattro dietro pure ieri pomeriggio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News