Resta in contatto

News

Ternana, alla Virtus Verona ritroverai anche un recente ex

Nove presenze nella stagione che ha riportato i rossoverdi in serie B per l’attaccante, rinato a nuova vita sotto la gestione di Fresco

Per la serie ‘Chi si rivede’, domenica al Gavagnin- Nocini di Verona, le strade di Domenico Danti e della Ternana si incroceranno nuovamente. Non è la prima volta- era già successo quando l’attaccante calabrese passò al Vicenza, ma certo il giocatore che domenica la Ternana si troverà contro è molto diverso da quello che vestì la maglia rossoverde da gennaio a giugno del 2012.

A Verona infatti, Danti ha trovato nuova vita dopo due fatti di cronaca sportiva che ne hanno minato la carriera. Il primo furono i 18 mesi di squalifica dopo il celebre derby farsa del 2013 fra Salernitana e Nocerina sospeso dopo appena 21′ quando la squadra di Nocera Inferiore dopo avere effettuato tre cambi in 50 secondi era rimasta con soli sei uomini in campo per i surreali infortuni a cinque dei suoi calciatori, fra i quali appunto Danti. Una situazione dovuta alle minacce ricevute per la difficile situazione del club e portà poi alla radiazione del club. Il secondo fu un’altra squalifica ai tempi dell’Albinoleffe, anno 2015. Dopo l’esperienza alla Turris, dal 2017 danti è alla corte di Gigi Fresco.

TERNI AL VOLO. Domenico Danti a Terni è stata presenza veloce: 9 presenze ed 1 gol all’esordio nella seconda parte del campionato 2011-2012, contribuendo comunque a vincere il campionato di Prima Divisione sotto la gestione di Mimmo Toscano, prima di ritornare al Vicenza che lo aveva prestato ai rossoverdi.

Nello screenshot da Barletta webtv Domenico Danti

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da News