Resta in contatto

News

L’ironia del Pordenone sull’acqua della Ferragni: “Con 4 euro in più vedi la partita con il Vicenza”

I “ramarri” neroverdi ironizzano sul prodotto della nota influencer sui propri canali social per promuovere la sfida contro i biancorossi

Nell’era dei social network sempre più spesso ci si imbatte in iniziative curiose e bizzarre. Alcune volte invece il web è terra fertile per ironizzare su ciò che accade nel quotidiano. Negli ultimi giorni ha fatto scalpore l’uscita in commercio dell’acqua dell’azienda francese Evian, griffata anche dall’imprenditrice e influencer italiana Chiara Ferragni. Tutto ciò al “modico” prezzo di 8 euro a bottiglietta.

IRONIA SOCIAL. La trovata del responsabile della comunicazione del Pordenone Calcio è stata a dir poco geniale. Per invitare i tifosi dei “ramarri” a presentarsi allo stadio “Bottecchia“domenica per la sfida di vertice contro il Vicenza, il club neroverde ha creato un post che avrà strappato un sorriso ai supporters di tutte le altre squadre.

MARKETING 3.0. “Perchè spendere 8 euro per una bottiglia d’acqua– si legge nel post social – quando con 4 euro in più puoi assistere al big match Pordenone-Vicenza?”. E sotto “Fai la scelta giusta, tanto allo stadio tolgono il tappo!”

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Il mio ricordo del Maestro è legato agli anni 80 della serie c prima purtroppo ero piccolo, ho solo i ricordi della festa della promozione in serie A..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News