Resta in contatto

News

Ternana in ansia per Vives

Il centrocampista ha chiesto il cambio contro il Renate per un problema fisico. De Canio: “Aspettiamo cosa ci dirà lo staff medico”.

Un fastidio avvertito poco prima della mezz’ora della ripresa e l’uscita dal campo. Altro problema fisico, per l’allenatore della Ternana Luigi De Canio, a centrocampo. Dopo l’indisponibilità di Daniele Altobelli per la lussazione alla spalla, arrivano problemi fisici muscolari pure per Giuseppe Vives. Nella partita contro il Renate, è stato costretto ad uscire, in un reparto dove gli uomini sono già contati.

IL MALE ALLA COSCIA. Poco prima della mezz’ora di gioco del secondo tempo di Ternana-Renate, Vives ha accusato un problema fisico alla gamba che lo ha costretto ad abbandonare il campo. E’ uscito dolorante e il suo posto è stato preso dal rientrante Tommaso Pobega, al recupero da un infortunio che si trascinava sin dall’estate e al suo esordio stagionale ufficiale. Un problema fisico, quello di Vives, da valutare nelle prossime ore, che rischia di aggiungere, almeno per la partita di domenica conto la Virtus Vecomp Verona, un’altra defezione dopo l’infortunio alla spalla di Daniele Altobelli. Nelle prossime ore, lo staff sanitario della Ternana valuterà l’entità del problma dell’ex torinista.

DE CANIO INCROCIA LE DITA. “Non so se ha avuto un crampo, o altro. Lo vedremo. Ce lo dirà il medico“. Così mister Luigi De Canio, commentando in sala stampa, dopo la partita, il problema fisico che ha avuto il suo mediano. Dice, l’allenatore lucano: “Vives si è fatto male. Purtroppo, quando è uscito abbiamo perduto un po’ di equilibrio in mezzo al campo. Si è toccato la coscia e l’ho richiamato. Che problema ha? Ancora non lo sappiamo. Aspettiamo che lo staff medico della società valuti e ci dica qualcosa di preciso“. C’è da incrociare le dita anche in vista di partite ravvicinate che si susseguiranno da qui al prossimo mese e mezzo, tra gare ordinarie, turni infrasettimanali, Coppa Italia di serie C e il recupero delle prime tre partite che erano state rinviate.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News