Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Per l’ex Fere Zampagna è già finita l’avventura all’Orvietana

Riccardo Zampagna

Si è dimesso dopo il ko interno col Sansepolcro. In Promozione debutto vincente col Pila per Alleori, mentre sempre in Eccellenza comincia con un ko Alessandria all’Assisi Subasio

E’ durata appena cinque giornate l’avventura di Riccardo Zampagna sulla panchina dell’Orvietana. L’ex bomber della Ternana infatti ha rassegnato le dimissioni nelle mani del presidente Roberto Biagioli, che le ha accettate, dopo la sconfitta interna per 3-1 contro il Vivi Altotevere Sansepolcro. Per i biancorossi appena 4 punti.

Dura la vita in Eccellenza per Zampagna che dopo aver scalato posizioni su panchine di varia categoria (in Prima al Macchie, in Promozione all’Assisi e in serie D al Trestina) l’anno scorso non è ha concluso la stagione alla Trasimeno dopo essere subentrato ad Alessio Talli e quest’anno ha lasciato dopo appena cinque giornate e nonostante mercoledì i rupestri siano impegnati nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Foligno.

EX NEI DILETTANTI, IL PUNTO. Fra gli ex rossoverdi che gravitano in Eccellenza e Promozione, alti e bassi. E’ partita con una sconfitta 3-2 l’avventura di Antonio Alessandria sulla panchina dell’Assisi Subasio: di fronte c’era l’Ellera di Jens Janse (però non in campo). Bene lo Spoleto di Alessandro Cavalli, Romeo Papini e Marco Boninsegni, terzo insieme all’Ellera, mentre soffre il Massa Martana del tecnico Vincenzo Corradetti e del giovane portiere Luciani, appena 3 punti in classifica. La Narnese di Pasquale Cunzi invece ha perso contro la capolista Lama nel giorno della intitolazione del campo a Moreno Gubbiotti.

In Promozione, debutto con vittoria per Riccardo Alleori, terzo portiere due stagioni fa ed ex portiere della Primavera, arrivato venerdì a difendere i pali dello Sporting Pila nel girone B dove c’è in testa a punteggio pieno il Campitello del direttore sportivo Riccardo Bigi e di Alessandro Minocchi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News