Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Tifosi

Fere, il tifo organizzato risponde presente in uno stadio semivuoto

Tornano a campeggiare gli striscioni del Centro di Coordinamento e del tifo organizzato ma le loro aree dello stadio erano le uniche piene

Almeno per il Centro di Coordinamento Club la prima è stata positiva. Lo striscione della rinata struttura è tornata a campeggiare in alto, fra tribuna e distinti, come una volta, come prima della gestione Longarini, quando i dissidi fra le varie anime del tifo portarono prima ad una spaccatura e poi ad una scissione.

Con esso ecco nuovi di pacca anche Rocca Rossoverde, Ali Rossoverdi, il club al femminile, La Stirpe del Drago di Luciano Faustini e Fabio Biscetti, Fere Latina,  Montoro di Narni e il Bar de La Passeggiata. Solo per citare ovviamente quelli affiliati, poi ci sono tutti gli altri. L’anima organizzata del tifo, dunque ha risposto presente e le zone dedicate a loro – compresa la Curva Est – erano piene.

POCO PUBBLICO. Molto meno, a dire il vero il pubblico in generale, gli altri settori erano semivuoti: poco più di  duemila spettatori complessivamente per la ‘prima’ stagionale in campionato dopo una lunga attesa a testimonianza, probabilmente che non sarà così facile far riaffezionare i ternani alla Ternana, al punto di andare allo stadio a seguirla nonostante la serie C, dopo una retrocessione dolorosa come quella arrivata nello scorso campionato.

COORDINAMENTO. Proprio in questa fase diventerà ancora più importante il ruolo del Centro di Coordinamento Ternana Clubs che sarà chiamato a fare da raccordo fra le varie anime del tifo per ricostruire una tela che diventa fondamentale per sostenere la squadra in questa stagione, difficile non solo per il ritorno in C ma anche per la necessità di dover recuperare terreno e condizione dopo lo stop forzato per la vicenda ripescaggi.

Gallery con le foto di Vincenzo Di Gregorio dalla pagina facebook del Centro di Coordinamento Club e di Roberto Settonce

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Baldini ( ha un caratteraccio, ma grande stratega e trascinatore , cose che mancano alla ternana)"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Tifosi