Resta in contatto

Settore giovanile

Ternana: 5-2 alla Berretti per il ritorno al Taddei

Amichevole in famiglia per inaugurare la nuova erba dell’antistadio.

Amichevole con la Berretti di Ferruccio Mariani, per il ritorno della Ternana al Liberati. Sul nuovissimo manto erboso dell’antistadio Taddei, la Ternana di Luigi De Canio si impone per 5-2, davanti a tanti tifosi e sportivi presenti sugli spalti.

DUE GOL E DUE LEGNI. Nella prima frazione, De Canio (per l’occasione anche nell’insolita veste di arbitro) ha tenuto a riposo Lopez e Nicastro. Confermato in campo il 4-3-1-2 visto a Pesaro, con Furlan tra le linee. In porta Iannarilli; in difesa Fazio, Diakite, Gasparetto e Giraudo; a centrocampo Defendi, Vives e Salzano; Furlan a sostegno di Vantaggiato e Marilungo. Prima squadra al riposo sul 2-1 in proprio favore, con doppietta di Daniele Vantaggiato (bello il secondo gol, con destro a giro sotto l’incrocio). Si registrano anche una traversa colta dallo stesso attaccante e un palo di Giuseppe Vives. Il gol della Berretti di Mariani porta la firma di un ottimo Francesco Demofonti.

SI RIVEDE POBEGA. Cambio di modulo, per De Canio, nella ripresa. Si passa al 3-4-3: Gagno in porta; Hristov, Gasparetto e Bergamelli in difesa; Frediani, Callegari, Salzano e Lopez a centrocampo; in attacco Bifulco, Butic e Nicastro. Nel corso della frazione, spazio anche a Tommaso Pobega, recuperato dall’ infortunio e, dunque, per la prima volta a disposizione del tecnico. La prima squadra trova ancora tre segnature, due volte con Alfredo Bifulco e una con Daniele Gasparetto. Nel finale, la Berretti va ancora a segno con Guido Pavanello. Finisce 5-2.

RIVAS ANCORA A PARTE. Continua ad allenarsi a parte Rigoberto Rivas, a causa della lesione muscolare di primo grado al bicipite femorale. Migliora, anche se ad oggi appare ancora difficile che possa essere a disposizione contro il Renate. Fermo Daniele Altobelli, per la lussazione alla spalla.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Settore giovanile