Resta in contatto

News

Le altre di C: Candellone tiene a galla Tesser, la Fermana lo aggancia

Il Pordenone fa 2-2 a Rimini e riacciuffail pari con l’ex rossoverde, i canarini vincono a Renate e acciuffano la vetta, sconfitta per la Samb.

Il Pordenone non è più a punteggio pieno, mentre la Fermana vola provvisoriamente in testa alla classifica alla pari con i neroverdi. Continua il momentaccio della Sambenedettese, sconfitta a Gorgonzola. Le tre partite della serie C girone B giocate nel primo pomeriggio, alle ore 14,30. In attesa della Ternana, in campo alle 18,30.

RIMINI – PODENONE 2 – 2. Il Pordenone ha rischiato di perdere, oltre al punteggio pieno, anche l’imbattibilità. Per due volte in svantaggio, per due volte ha dovuto inseguire. A Rimini, dopo un primo tempo ben cominciato, la squadra di Attilio Tesser si è trovata costertta a subire lo svantaggio, con il gol siglato da Arlotti allo scadere della prima fazione. Nella ripresa, reazione del Pordenone, con gol nei primissimi minuti segnato da Semenzato sugli sviluppi di un angolo. La gara si accende nel finale. Alla mezz’ora, la squadra locale di Gian Luca Righetti trova il gol con Buonaventura. Ma la gioia dura poco, visto che l’ex attaccate della Ternana Leonardo Candellone (nella foto) trova quattro minuti dopo la rete del 2-2 finale.

RENATE – FERMANA 0 – 1. Colpaccio in esterna, a Renate Brianza, e la Fermana vola in vetta. Aggancia il Pordenone grazie al successo per 1-0 sulla squadra lombarda. Partita decisa al 7′ minuto della ripresa da un gol siglato da Urbinati. La squadra di Flavio Destro si pone come una delle sorprese di questo campionato, mentre per quella di Oscar Brevi è il secondo stop.

GIANA ERMINIO – SAMBENEDETTESE 2 – 1. Non riesce a ingranare, la Sambenedettese. A Gorgonzola, sul campo della Giana Erminio, si illude andando in vantaggio per prima, ma poi si fa rimontare e battere. Nel primo tempo, la formazione di Magi va avanti nel punteggio, grazie al gol al 31′ dell’ex rossoverde Francesco Signori, dopo che al 12′ era stato annullato un gol alla squadra di casa. Ma nel finale di tempo, ecco il gol del pareggio trovato da Perna. Nella ripresa, Giana Erminio più aggressiva e concreta. Al 9′, la rete del sorpasso siglata da Chiarello.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News