Calcio Fere
Sito appartenente al Network

La Ternana sbatte su Tomei e non passa

Tre miracoli del portiere della Vis Pesaro negano ai rossoverdi il gol. Finisce 0-0, in una partita in cui la squadra di De Canio ha trovato un avversario chiuso a riccio.

E’ finita 0-0, a Pesaro. La Ternana non è riuscita a sfondare il muro della formazione locale, allo stadio Benelli. Decisivo, in almeno tre nitide occasioni, è stato il portiere Tomei, che ha detto di no agli avanti delle Fere con altrettanti miracoli.

 

BELLA, MA STERILE. A Pesaro, la Ternana è stata nettamente migliore sul piano tecnico, surclassando sotto questo aspetto gli avversari, mai pericolosi e autori di un solo tiro in porta, dalla distanza, nel primo tempo. Ma la manovra della squadra di Luigi De Canio, per quanto preziosa e bella da vedersi, è ancora molto sterile. La squadra rossoverde, che è ancora in rodaggio non avendo mai giocato partite di campionato, non ha trovato lo spunto decisivo per cambiare passo negli ultimi metri di campo, quando spesso ha preferito manovre leziose piuttosto che cercare la conclusione.

 

 

UN SUPER-TOMEI. E quando è riuscita a trovare la via del tiro, come già detto, ci ha pensato il portiere della Vis, ad opporsi con parate di autentica bravura. Proprio l’estremo difensore biancorosso, alla fine, è risultato il migliore in campo. Primo tempo con più occasioni, per la squadra rossoverde. Secondo tempo, invece, più sterile. A farsi pericolosi in modo più frequente sono stati proprio gli attaccanti, Marilungo e Nicastro, poi usciti nella ripresa.

 

 

 

INFORTUNIO PER ALTOBELLI. Brutte notizie, invece, per Daniele Altobelli. Nel primo tempo, il centocampista della Ternana è uscito a causa di un infortunio: dopo aver subito fallo, è caduto male lamentando dolore alla mano, al braccio e alla spalla. E’ dovuto uscire. Nei prossimi lanci cercheremo di fornire notizie pià dettagliate circa la natura dell’infortunio dell’ex Pro Vercelli.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Raimondo? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere