Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie B: il Foggia vince in rimonta ed esce dal tunnel

Dopo tre sconfitte consecutive i pugliesi superano (2-1) il Padova di Bisoli: a Mazzocco replica Kragl, decisivo Cicerelli. Nell’altro dei posticipi della quinta giornata la Cremonese batte senza problemi il Cosenza (2-0)

Successo in rimonta per il Foggia, reduce da tre sconfitte consecutive e sotto all’intervallo con la rete dell’esordiente Mazzocco contro il Padova di Bisoli in uno dei due posticipi della quinta giornata di Serie B. Lo scatenato Kragl firma l’1-1 con la complicità di Merelli, poi è Cicerelli a realizzare la prodezza che vale i tre punti. Il Padova resta a quota 5 punti in classifica, Foggia ultimo a -2.

Nell’altro posticipo del tardo pomeriggio una Cremonese autorevole si è sbarazzata del Cosenza continuando un cammino lusinghiero. Appaiata al Cittadella, la Cremo è ora tra le outsiders più importanti nella lotta per le prime posizioni. La squadra di Mandorlini, ancora imbattuta in questo campionato, non ha faticato più di tanto per superare i calabresi, grazie in primis all’eurogol di Mogos e poi al colpo di testa di Paulinho, il ‘colpo di grazia’. La Cremonese sale appunto al 4° posto, il Cosenza resta senza gioie in terzultima posizione.

QUINTA GIORNATA, I TABELLINI DEI POSTICIPI

Foggia-Padova 2-1 

Foggia (3-5-2): Bizzarri, Loiacono, Camporese, Martinelli, Gerbo, Busellato (57′ Cicerelli), Deli (74’ Rizzo), Carraro, Kragl, Galano (87’ Zambelli), Mazzeo. All. Grassadonia.
Padova (3-4-1-2): Merelli, Ravanelli, Capelli, Trevisan, Mazzocco, Cappelletti, Belingheri (74’ Pulzetti), Contessa, Sarno (57′ Broh), Bonazzoli (68′ Clemenza), Capello. All. Bisoli

Arbitro: Di Martino di Teramo
Marcatori: 8′ Mazzocco (P), 63′ Kragl (F), 86’ Cicerelli (F)

Note – Ammoniti: 16’ Sarno (P), 54’ Martinelli (F), 67’ Capelli (P), 71’ Kragl (F), 86’ Galano (F), 90+2’ Pulzetti (P)

Cremonese-Cosenza 2-0 
Cremonese (4-3-3): Radunovic; Mogos, Kresic, Terranova, Migliore (27′ Renzetti); Emmers (62′ Arini), Greco, Croce; Carretta (86′ Strefezza), Paulinho, Castrovilli. All. Mandorlini.
Cosenza (3-5-2): Cerofolini; Capela, Dermaku, Tiritiello; Bearzotti (52′ Corsi), Bruccini, Verna (59′ Tutino), Garritano, D’Orazio; Mungo, Maniero (78′ Perez). All. Braglia

Arbitro: Massimi di Termoli
Marcatori: 29′ Mogos, 54′ Paulinho
Note – Ammoniti 50′ Bruccini (CO), 68′ Renzetti (CR)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News