Resta in contatto

News

Chi si rivede, due ex Fere a Pesaro

Stefano Botta e Abou Diop. Hanno vestito la maglia della Ternana negli ultimi anni in serie B. Ora giocano con la Vis.

Tra i tanti ex che la Ternana incrocerà nel girone B della serie C, due ne troverà domenica nella trasferta sul campo dell Vis Pesaro. Due giocatori che sono stati poco più che meteore, nella loro militanza a Terni.

UN ANNO E MEZZO DA FERA. Stefano Botta (foto grande), centrocampista, è uno di questi due ex. La Ternana lo prelevò dal Vicenza nella stagione 2012-2013, la prima in serie B dopo la promozione targata Mimmo Toscano. Proprio il tecnico calabrese, si trovò ad allenarlo. In rossoverde, una stagione e mezza tra alterne fortune. Giocò 21 partite nella prima delle due stagioni, mentre l’anno successivo ne disputò 6. Nel gennaio del 2014, quando era ancora fresca la sostituzione di Toscano in panchina con Attilio Tesser, il centrocampista comasco salutò la Ternana e si trasferì alla Virtus Entella, contribuendo alla promozione in serie B della squadra ligure.

POCHE PRESENZE, NESSUN GOL. Abou Diop (foto in basso) giocò a Terni solo mezza stagione. La società rossoverde lo acquistò nell’estate 2014, quando la politica scelta fu quella di affidare a mister Tesser una Ternana fatta prevalentemente di giovani. Arrivò dal Torino, in prestito. Trovò poco spazio, dal momento che quel periodo coincise pure con l’esplosione di Felipe Avenatti che segnò una sfilza di reti. Poche le presenze dell’attaccante senegalese, appena 8, senza gol. Nel mese di gennaio, la sua esperienza rossoverde finì. Il Torino lo riprese, per girarlo in prestito al Matera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News