Resta in contatto

News

Uno-due Palombi e Liverani sorride, come ai tempi delle Fere

Il bomber sigla la doppietta e fa volare il Lecce, a Palermo Falletti si procura il rigore contro il Perugia, a Benevento la Salernitana ne prende quattro ma Palumbo e Vitale restano a guardare. Panoramica degli ex rossoverdi nella quarta di serie B.

E’ Simone Palombi, l’ex Fera della giornata numero 4 di serie B. Una sua doppietta regala la vittoria al Lecce. Cesar Falletti fa impazzire a Palermo Falasco e si prende il rigore. Tanti gli altri ex in campo in serie B anche nella quarta giornata del campionato cadetto.

LECCE MARCHIATO ROSSOVERDE. Il Lecce, formato praticamente da una colonia di ex della Ternana, batte il Venezia per 2-1 grazie ad un doppio sigillo di Simone Palombi. Una scena alla quale a Terni i tifosi erano avvezzi ad assistere: l’attaccante trova la sua doppietta personale, regalando a mister Fabio Liverani (tecnico del miracolo rossoverde della salvezza di due anni fa) una vittoria importante. In giallorosso, in campo anche Bleve, Meccariello, Petriccione, Pettinari e Arrigoni.

FALLETTI, LA SOLITA SPINA NEL FIANCO. A Palermo, nel 4-1 dei rosanero sul Perugia, c’è anche lo zampino di Cesar Falletti. L’uruguaiano, quando comunque la partita era sul 3-1 per i padroni di casa, si è procurato il calcio di rigore che poi Nestorovski ha trasformato per il 4-1 definitivo. Falletti è entrato in area con una serpentina veloce, costringendo Falasco a fermarlo fallosamente. In rosanero, presente anche il portiere Brignoli, ex sia della Ternana che del Perugia.

ANTICIPO AMARO, MA DALLA PANCHINA. Sconfitta sonora della Salernitana, nell’anticipo di venerdì a Benevento. E mentre Nicholas Viola si godeva il successo roboante per 4-0 in maglia giallorossa, sulla panchina granata sono rimasti a guardare sia Luigi Vitale che Antonio Palumbo. I due non hanno trovato spazio nella partita giocata dalla loro squadra. Meglio per loro.

GLI ALTRI EX. Niente gol, stavolta, per Gaetano Monachello, in Pescara-Foggia. Il gol partita degli abruzzesi (1-0) non porta la sua firma. A difendere il risultato, anche Matteo Ciofani, con Luca Crecco in panchina. Nel Foggia, in panchina, anche Massimiliano Busellato. Tre ex Ternana in campo in Carpi-Brescia 1-1. Nella squadra di casa c’erano Fabio Concas e Giovanni Di Noia, mentre il Brescia schierava Luca Tremolada. Turno di campionato all’asciutto per Mattia Finotto e Stefano Scappini, del Cittadella, in Spezia-Cittadella. Il primo in campo, il secondo in panchina. Lo Spezia ha vinto 1-0. A Crotone, in Crontone-Verona 1-2, a subentrare nella ripresa per condividere il successo degli scaligeri è stato Antonino Ragusa. Infine, gli ex in Cosenza-Livorno, gara finita 1-1: nei silani, in campo Riccardo Maniero  e nella ripresa è subentrato anche Ivan Varone, mentre a difendere i pali del Livorno c’era Luca Mazzoni.

E STASERA SI RIVEDE CARRETTA. Posticipo di serie B affidato a Padova-Cremonese, in campo alle ore 21. Nella squadra di Pierpaolo Bisoli non ci sono ex della Ternana, mentre in quella allenata da Andrea Mandorlini c’è Mirko Carretta che, smaltito l’infortunio, torna a disposizione. Dovrebbe partire dalla panchina. Sempre indisponibile Adriano Montalto, il cui stop sarà ancora lungo.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News