Resta in contatto

News

Fere, Bandecchi a Radio Rai: “Vicenda assurda, ora vinceremo sul campo”

Stefano Bandecchi

Il patron della Ternana intervistato al Gr regionale non le manda a dire: “In Italia non ci sono regole, ecco perchè tanti fuggono. Vado avanti, ma intanto concentriamoci sul campionato”

Dopo lo sfogo a caldo di ieri, seguito al mancato accoglimento del ricorso presentato dalla Ternana, il patron rossoverde Stefano Bandecchi, è tornato a parlare, sollecitato dai microfoni del Gr Rai Umbria. Bandecchi non le manda a dire:

“E’ stata scritta una bruttissima pagina calcistica quasi comica, talmente paradossale che non sono nemmeno riuscito ad arrabbiarmi. E’un mese e mezzo che tutti aspettiamo questa sentenza, abbiamo avuto una sospensiva, parlato cinque ore in udienza, con 26 avvocati che hanno parlato e  solo adesso ci viene detto che abbiamo sbagliato aula di Tribunale, che abbiamo sbagliato indirizzo e siamo andati alla festa sbagliata, è tutto talmente assurdo che mi fa capire perchè tanti miei colleghi imprenditori non verranno mai a lavorare in Italia: perchè qui non ci sono regole”.

VINCERE SUL CAMPO. Poi si concentra sull’aspetto prettamente sportivo:  “Non ci arrendiamo, è un fattore di ‘tigna’: se dopo un mese e mezzo ti dicono che hai sbagliato aula di Tribunale devi come minimo pretendere di capire come sarebbe andata a finire. Nel frattempo faremo tutto ciò che è possibile fare per vincere sul campo: lo devo alla tifoseria ternana, io ho fatto il guaio ed io devo risolverlo”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News