Resta in contatto

News

Fascia speciale in deroga, risolto il caso capitani

La Lega di Serie A permetterà a Pezzella della Fiorentina di indossare la fascia in tributo ad Astori: decisiva la mediazione di Cognigni con Miccichè

E’ stato risolto tutto nella maniera più logica, il problema semmai è che ci sia stato addirittura bisogno di trovare una soluzione. C’è voluta una riflessione all’interno della Lega, favorita dalla mediazione tra il presidente viola Mario Cognigni e il presidente della Lega di A Gaetano Micciché, per cambiare la decisione relativa alle fasce di capitano che era stata comunicata ai club di Serie A, facendo indispettire non poco la Fiorentina. Da questo campionato, infatti, l’organismo che governa la massima serie ha introdotto nel regolamento una norma che uniforma la fascia apposta sul braccio sinistro dei capitani, impedendo ai calciatori di indossarne di personalizzate. Sembrava quasi un provvedimento ad hocper il club viola, che aveva dedicato al compianto giocatore Davide Astori una fascia personalizzata quale sentito e doveroso tributo. I giocatori della Fiorentina, in coro, avevano sostenuto a gran voce l’intenzione di pagare la multa qualora la Federazione avesse continuato nel suo intento di fare rispettare la normativa. Nelle ultime ore, finalmente, ha prevalso il buon senso, con la decisione di permettere in deroga al capitano viola German Pezzella di indossare la fascia per Astori.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News