Resta in contatto

News

Il Coni riporti la serie B a 22 squadre, parte la petizione online

La rete della porta dello stadio Liberati

L’idea parte da un tifoso e si sta diffondendo sui social. Sul sito Change.org, si firma per chiedere anche il rispetto della norma che premia per il ripescaggio le società virtuose.

Riportare il format della serie B a 22 squadre e procedere ai ripescaggi ripristinando il comma D4 delle Noif, che premia le società virtuose ed esclude quelle che hanno avuto recenti penalizzazioni per illeciti amministrativi. Da un tifoso ternano, Maurizio Coccetta, è partita una iniziative per raccogliere adesioni e per sensibilizzare il Collegio di garanzia del Comitato olimpico nazionale a tre giorni dalle decisioni del 7 settembre.

RIPRENDERE I DIRITTI CALPESTATI. Come si specifica nel testo, “non occorrerebbe una petizione per confermare una regola sacrosanta, ma vogliamo dare seguito online all’iniziativa promossa dal Siena, motivati, come loro, dalla voglia di riare credibilità al sistema calcio e ai veri valori dello sport“. Si legge ancora: “Diritti calpestati, leggi e regole stravolte. Oggi nel calcio, domani nella vita per cose di primaria importanza. Ribellati, alza la voce“. Si può firmare telematicamente su Change.org, alla petizione chiamata “Serie B a 22 squadre“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News