Resta in contatto

News

Coppa Italia, Sassuolo-Ternana 5-1: goleada neroverde, termina l’avventura delle Fere

Daniele Vantaggiato

Sassuolo-Ternana 5-1: gli emiliani schiantano i rossoverdi ed accedeono ai sedicesimi di finale di Coppa Italia. Di Defendi il gol della bandiera.

La corsa della Ternana nella Tim Cup si ferma a Reggio Emilia. Troppo superiore il Sassuolo, troppo evidente la differenza di due categorie tra le due formazioni. La squadra di De Canio va in svantaggio dopo appena 9 minuti, con Boateng abile a sfruttare le disattenzioni della nostra retroguardia. Il raddoppio emiliano porta la firma di Berardi, che trasforma un calcio di rigore assegnato dall’arbitro Calvarese per un fallo di mano di Diakitè in area. Alla mezz’ora è gia 3-0 con la rete di Duncan, mentre ancora Berardi sigla il poker poco prima di andare al riposo.

La furia del Sassuolo si placa nella ripresa e i rossoverdi riescono a trovare il gol della bandiera, grazie all’inserimento vincente di Marino Defendi al 72′. Ad aumentare il passivo ci pensa Magnanelli, con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ora la Ternana si concentra sull’inizio del campionato, con particolare attenzione per le notizie che riguardano la questione ripescaggi.

TERNANA-SASSUOLO 5-1

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Sensi (74’ Bourabia), Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng (21’ Babacar), Di Francesco (21’ Boga). A disp.: Pegolo, Sernicola, Ferraresi, Dell’Orco, Adjiapong, Odgaard, Missiroli, Djuricic, Matri. All. De Zerbi.

TERNANA (4-3-3): Iannarilli; Fazio, Bergamelli, Diakite, Lopez; Altobelli, Vives, Frediani; Rivas (46’ Furlan), Vantaggiato, Defendi. A disp.: Gagno, Vitali, Favalli, Giraudo, Mazzarani, Repossi, Nesta. All.: De Canio.

ARBITRO: Calvarese (Caliari-Galetto)

RETI: 9’ Boateng, 21’, 41’ Berardi, 30’ Duncan, 72’ Defendi, 80’ Magnanelli.

(foto Settonce)

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News