Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Dionisi: “Finalmente alla Ternana, voglio dare il massimo e migliorare il mio score”

L’esperto attaccante parla per la prima volta da calciatore rossoverde nel dopogara di Ternana-Bari

Nel dopogara di Ternana-Bari prima intervista in rossoverde per Federico Dionisi, l’attaccante reatino ex Ascoli arrivato all’ultimo tuffo.

Non c’era mai stata prima occasione di venire qui, è arrivata inaspettata e ne sono ben felice, è risaputo infatti quanto la Ternana sia a me vicina. Adesso c’è da dare il mio contributo per tutta la squadra e tutto l’ambiente per fare il meglio possibile.

“Queste prime partite abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo ed è questa la difficoltà: mettiamo in difficoltà l’avversario ma non arrivano le vittoria. L’importante era muovere la classifica e così abbiamo fatto, contro una squadra importante come il Bari. Ma vogliamoe possiamo dare di più: ci lavoreremo nella sosta per arrivare a Como al massimo. Ma un po’ già lo siamo, ci si aiuta, si corre in più per il compagno, si sta creando quella empatia che deve esserci all’interno dello spogliatoio, dobbiamo ancora lavorare ma stiamo crescendo.  Siamo tanti nuovi, un mix fra giovani e vecchio, c’è da lavorare su questo durante la sosta, per arrivare a como al meglio”.

“L’obiettivo? Lasciare il segno a Terni. Ma ovviamente penso anche al record di gol in serie B, ne mancano 16… Ma prima di tutto voglio aiutare la squadra a risalire. Ho voglia i fare una stagione di importante, ma non per me, bensì per la squadra”

“Io leader per il mister? Sono contento, lo dice forse perchè mi conosce, avendo giocato insieme. Sta a me metterlo in difficoltà nelle scelte, vuol dire che facciamo bene in allenamento. Poi io e Favilli dobbiamo dare l’esempio ai giovani”.

“In questa squadra ci sono valori importanti, singoli di valore. Adesso dobbiamo lavorare per essere un muro, così da potercela giocare con tutti: la B è lunga ed è l’unico modo per affrontarla”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ancora fuori in tre, di nuovo chiamato il giovane Della Salandra....
Le tante assenze non dovrebbero modificare il modulo di gioco per la formazione verdeazzurra. In...
Crescono le assenze nei salodiani, fuori anche Bacchetti....

Dal Network

Il tecnico rossoblu: "Dobbiamo tenere la testa bassa e pensare solo a lavorare" ...
Rossoverdi avanti con Casasola, pari di Tutino, poi la doppietta di Raimondo. Secondo k.o. consecutivo...
I Lupi tornano a giocare al Marulla: mancheranno lo squalificato Venturi e l’infortunato Viviani, l’allenatore...
Calcio Fere