Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana-Ascoli, il rossoverde “mancato”: “Abito a 20 minuti, da piccolo guardavo le Fere”

Il reatino Dionisi, dopo la sconfitta della sua squadra al Liberati, ha parlato del rapporto con il club di Via della Bardesca: “Non ci siamo mai incrociati, non era destino”

Capitano e bomber dell‘Ascoli, a 35 anni suonati Federico Dionisi è ancora il leader della squadra marchigiana. Nato a Rieti, in passato è stato accostato più volte alla Ternana, ma nella sua carriera non ha mai vestito la maglia rossoverde.

ROSSOVERDE MANCATO. Durante la conferenza stampa post partita di domenica, l’attaccante, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha parlato del suo rapporto con le Fere: “Se sono stato vicino alla Ternana? Sinceramente c’è stato poco, ma comunque abito a 20 minuti da qui e da piccolo sono anche venuto al Liberati a vederla. Ricordo la squadra di Miccoli“.

Le strade non si sono mai incrociate, magari non era destino. Faccio un in bocca al lupo alla Ternana” ha concluso Dionisi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News