Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Nella Ternana adesso è emergenza portieri

Iannarilli ha il Covid, mentre Krapikas è infortunato: Lucarelli e Spinosa testano il giovane estremo difensore ternano, cresciuto nel vivaio delle Fere

Un problema nuovo, col quale la Ternana non si era ancora confrontata: l’emergenza portieri. Per carità, c’è la sosta del campionato e mai come stavolta è davvero benedetta, ma vista la situazione è bene non prendere sottogamba la cosa. Perchè Iannarilli è positivo al Covid e l’esperienza di questi ultimi tristi due anni insegna che non è assolutamente prevedibile quando tornerà positivo e soprattutto come tornerà, visto che – fino a nuova ordinanza del ministero – dovrà fare dieci giorni di isolamento e dunque non potrà allenarsi.

Anche sperando ed auspicando che torni negativo in breve tempo, dovrà poi riprendere la piena forma. Non potrà sostituirlo Titas Krapikas, fermo per una  lesione distrattiva di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro  e che dunque ne avrà per un po’.

Rimane disponibile Tommaso Vitali. Il ragazzo originario di Dunarobba di Avigliano Umbro, non gioca dalla gara di coppa Italia della scorsa stagione col Venezia, nella quale disputò 7 minuti, mentre l’ultima presenza in campionato risale addirittura al 7-2 contro la Cavese di due stagioni fa, in data 7 aprile 2021. Per lui, che ha accettato di restare nonostante le poche possibilità di giocare, si profila la possibilità di una grande occasione, che sarebbe anche un premio per l’attaccamento alla maglia.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News