Calcio Fere
Sito appartenente al Network

La sparata di Bandecchi: “La Ternana non interessa a nessuno”

Video Instagram sulle poche presenze allo stadio: “Venite a sostenerci col tifo, facile venire al derby o quando si è vinto”.

Poche persone allo stadio, una squadra di serie B che interessa a pochi, una città che non cambia mentalità. Ne ha un po’ per tutti, Stefano Bandecchi, subito dopo la partita Ternana-Brescia. Il presidente dei rossoverdi, in un video diffuso sul suo profilo Instagram poco dopo la partita, fa riferimento al dato non soddisfacente delle presenze al Liberati, con circa 5.000 spettatori. Innegabile il calo rispetto al grande pubblico visto nel derby con il Perugia e nella partita contro il Genoa. Poi, sia quella con la Spal che quella con il Brescia hanno evidenziato la flessione nel dato degli spettatori presenti e paganti.

“RISCHIATE DI SPARIRE”. Colpa delle televisioni? Dell’orario? Del fatto ch si gioca di sabato e che per molti il sabato è giorno feriale? Mentre si dibatte su queste possibili cause, il presidente Bandecchi dice la sua: “Se una squadra terza in classifica in serie B fa così poche presenze, vuol dire che è una squadra che non interessa. La provincia di Terni fa 200 mila persone e abbiamo avuto meno di 5.000 spettatori in una partita giocata alle 16,30. Mi rivolgo a quei ternani che sostengono che il calcio, a Terni, è importante. Dobbiamo cominciare a cambiare atteggiamento. A Terni, il calcio, il non interessa a nessuno tranne che nella partita con il Perugia. Dobbiamo cominciare ad assumerci le nostre responsabilità. Penso che Terni sia una città che comincia un po’ a boccheggiare, a soffrire. Sembra che sia entrata nelle ossa l’idea di una sconfitta totale sempre e comunque. Non sapete nemmeno vincere, a questo punto. Se non vogliamo che Teni sia una città moribonda, cominciamo a cambiare atteggiamento. Quelli interessati alla Ternana, vengano allo stadio. Perché si lotta, si vince e si perde tutti insieme. Non si può solo festeggiare quando vi portiamo a casa il titolo. Venite a combattere con noi. Come fanno a Genova, a Bari, a Lecce, o a Catania. Ma anche a Livorno, dove abbiamo avuto 8.000 persone un anno fa contro il Pomezia in una partita di Promozione (campionato di Eccellenza, ndr). Assumiamoci ognuno le proprie responsabilità. Altrimenti, altro che unirsi al Lazio. Voi non vi unite a nessuno. Sparite, se non cambiate“.

IL VIDEO. Guarda qui il video Instagram di Stefano Bandecchi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @bandecchistefano

Subscribe
Notificami
guest

33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Leo mi sembra corretto. polemizzare su motivazioni che non portano tifoso allo stadio di cui non si conoscono le cause (anche quella di aver difficoltà economica a comprare il biglietto che ora credo sia uno dei motivi che più affliggono gli assenti allo stadio) non sia buona cosa.
Il ternano ama la ternana . Se poi vanno in 4500 su centomila ternani è normale . A Genova ne vanno 20000 su 500000 abitanti .
A Roma non fanno mica 130.000 spettatori per tre milioni di abitanti.
Direi che il ternano è fedele e tifoso.

Paolino
Paolino
1 anno fa

A bande’ fatte na domanda e datte na risposta..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dicevo si tornerà mai a vedere la partita la domenica alle 15:00?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutti quelli che come me hanno un’attività e lavorano il sabato pomeriggio come fanno a venire allo stadio Caro presidente.
Si tornerà mai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io le posso assicurare che tra tv e stadio non ho perso una partita. Ma lavoro in proprio e il sabato alle 14 mi è quasi impossibile venire al Liberati. Mi dispiace presidente ma con la situazione socio economica che viviamo non posso sacrificare il lavoro per la Ternana. Questa non vuole essere una giustificazione ma la reale situazione.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Purtroppo quasi due intere generazioni sono state perse anche a causa della scellerata gestione dei Longarini che hanno allontanato quasi tutti, anche quelli rimasti dopo la delusione in B ( si era quasi in seria A con Agarini per poi ….).
Poi i diritti televisivi , gli orari assurdi , i troppi controlli ai tifosi e varie tessere etcc…, La pandemia, i troppi costi ed il periodo economico soprattutto!!! Ed il poco marketing presso le scuole, i giovani e famiglie. Forza Fere ❤️💚 💪🏾🫵🏾 comunque vada!!

Marco Tardioli
Marco Tardioli
1 anno fa

Ma se non siamo in grado di avere un tifo unico da vero stadio mandi cosa parliamo?
Gruppi divisi tra est e nord, cori in contrasto durante la gara…manfacciano un passo avanti!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande presidente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se facciamo le pulci al discorso di Bandecchi noteremo che le presenze allo stadio è stato lo spunto per allargare il discorso pungolando i Ternani su un nostro atteggiamento spesso troppo arrendevole e rinunciatario… alla fine ha dato a tutti appuntamento alla conferenza stampa di presentazione della sua candidatura a Sindaco… pura e semplice strategia. A me non dispiacerebbe affatto vedere questa città rinascere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quelli occasionali di oggi sono gli stessi di ieri , quelli che dopo un derby vinto vanno a prendere il caffè con la vittoria in tasca , fieri di squadra , società e città ….. Ma poi il nulla più assoluto . Siamo invece di fronte ad un cambio generazionale importante e ad un modus operandi del business calcio lontano da quello dei veri appassionati . Ecco perché molte piazze lamentano la perdita di gruppi organizzati , un passaggio di testimone inesistente perché i più giovani , tranne quelli che spingono ancora fortemente, sono stati allontanati dagli stadi . Questa… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ogni tanto ne deve sparare una è fatto così 😁
Prendere o lasciare.
Io prendo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Polemiche inutili, anzi…
Con il campionato che stiamo facendo c’è bisogno di tutto meno di frasi che non cambiano ne i risultati ne gli aspetti tecnici. Chiamare a raccolta i ternani per sostenere la squadra è giusto e utile. Da qui a polemizzare per le presenze allo stadio c’è ne corre. Se a farlo sono i tifosi può anche starci ma se lo fa il Presidente, per il sottoscritto, è un errore.
Lavoriamo tutti per consolidare il rapporto fra squadra e tifosi, questo si che è fondamentale. Fra l’altro, per impegno e determinazione, i ragazzi lo meritano.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mo ha rotto pure lì cojioni
Manco all’asilo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per me non stai bene…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il problema c’è e ci sarà sempre a terni sono tutti allenatori basta 1/2 partite che si va così così e tutto cambia poi le persone vanno solo se c’è il P…….A non è così che si rifà TERNANA per quanto riguarda il presidente lui è così o prendere o lasciare cmq ANDIAMO ALLO STADIO FORZA FERE 💚♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io stimo Bandecchi… meno quando fa queste uscite secondo me fuori luogo.

1)Io vado allo stadio quando posso , soprattutto in base agli impegni di lavoro di mia moglie che lavora tutti i sabato e domenica.
2) Vorrei andare sempre ma con 2 figli la spesa quindicinale non è indifferente.
Detto questo a mio parere credo che questa dichiarazione sia fuori luogo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Prima cosa togliere le partite in diretta TV poi orario Domenicale come una volta, ma non si può fare ci sono troppi interessi dietro e anche la Ternana ne usufruisce anche se sono briciole.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quando verrà eletto sindaco (se è vero che si candida) emetterà un ordinanza con l’obbligo di andare tutti allo stadio…🤣👍🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il signor Massimo Longarini Ha pienamente ragione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi sembrano scuse accampate per disimpegnarsi. Lo sapeva da tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A ragione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Faccia una verifica quanti telespettatori sulle varie piattaforme ha la Ternana

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Premetto che vado sempre allo stadio. Facile criticare chi non viene allo stadio quando poi si prendono i soldi dalle payTV, le stesse PayTV che decidono che la maggior parte delle gare si devono giocare alle 14 del sabato( orario assurdo). Non a caso il derby si è giocato la domenica alle 16,15, il sabato pomeriggio giocano la gran parte delle squadre del settore giovanile che di conseguenza allo stadio non verranno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

c’ha ragione!….come mai di tutte le squadre in cima alla classifica siamo gli ultimi in quanto a presenze sugli spalti?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

OFFENDE TUTTI I TERNANI CHE CI VANNO TUTTE LE DOMENICHE ANCHE QUANDO PERDE O PERDEVA NEGLI ANNI PASSATI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il presidente può avere ragione ma non può offendere…faccia attenzione a non calpestare la dignità delle persone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Verissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

non mi sembra che la gente sia venuta solo al derby quest’anno, anzi frase provocatoria del Presidente che conosce le potenzialità di Terni. Se mantiene le aspettative e apre un ciclo inverso a quello vissuto nella storia recente il Liberati non basterà. Siamo tra le poche piazze in b andate sopra i diecimila per ben due partite.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha semplicemente ragione!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il problema non è solo Terni ma anche in altre società si lamenta la poca frequenza basta leggere le pagine di altre squadre ….la tv e gli orari non aiutano…non tutti poi hanno la passione viscerale per il calcio e se guardiamo gli altri campionati di serie B passati la media spettatori è più o meno la stessa…..tanta gente nei derby e negli incontri con società blasonate e meno negli altri

Ben
Ben
1 anno fa

Come dargli torto…sono perfettamente d’accordo!

Ben
Ben
1 anno fa
Reply to  Ben

Adesso tutti al Liberati per Ternana – Cagliari!!! DAJE!!!

Articoli correlati

L'allenatore rossoverde, in conferenza stampa, sottolinea come nell'azione del gol la colpa va imputata alla...
Gli utenti social della Lega B incoronano la rete del 'Tonga' al Cittadella....
Il nostro ricordo del grande "Rombo di tuono", scomparso nella giornata di ieri a 79...
Dal canale "Football Mystery" il racconto della mitica Ternana di Viciani e della carriera del...
Il sindaco su Instagram commenta il via libera al progetto stadio e clinica....
L'allenatore della Ternana parla con un video alla vigilia del match: "Acciacchi da verificare ma...
Calcio Fere