Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana-Spal, le probabili formazioni

I due allenatori studiano l’undici di base, Lucarelli con tre assenze ma tanta scelta, De Rossi perde anche Tripaldelli.

Primo di due impegni consecutivi in casa, per la Ternana. Arriva la Spal di Daniele De Rossi, allo stadio Liberati. Si gioca alle ore 14. In casa rossoverde mancano gli infortunati Raùl Moro, Capuano e Coulibaly, negli emiliani non ci sono lo squalificato Murgia e l’infortunato dell’ultima ora, Tripaldelli.

QUI FERE. Nella Ternana, mister Cristiano Lucarelli deve fare a meno anche di Raùl Moro. La sua assenza si aggiunge a quelle sempre per infortunio, del centrocampista Coulibaly e del difensore Capuano. Nel 4-3-2-1, il tecnico livornese potrebbe avere dubbi in alcune posizioni. A sinistra, Corrado e Martella si giocano un posto, a centrocampo si potrebbe puntare su Agazzi insieme a Di Tacchio e Cassata, ma c”è da vedere cosa verrà richiesto a Palumbo: potrebbe di nuovo fare la sottopunta, ma anche tornare a centrocampo nel caso in cui giocasse Falletti. In attacco, Favilli e Donnarumma per un posto.

QUI ESTENSI. La Spal di Daniele De Rossi cerca un risultato utile a Terni. Il modulo adottato dall’ex romanista e azzurro è il 3-4-1-2. Manca il centrocampista Murgia per squalifica, mentre un problema muscolare tiene fuori pure l’esterno mancino Tripaldelli. Il primo potrebbe essere sostituito da Zanellato, con l’alternativa di Valzania, mentre il secondo lascerà il posto a Celia. In difesa rientra Dalle Mura e c’è l’ex rossoverde Meccariello. In attacco, assetto di gran qualità, con La Mantia e Moncini assistiti da Maistro.

Le probabili formazioni.

TERNANA (4-3-2-1) 1 Iannarilli; 23 Diakite, 4 Sørensen, 13 Mantovani, 91 Corrado; 29 Cassata, 14 Di Tacchio, 34 Agazzi; 21 Partipilo, 5 Palumbo; 17 Favilli. IN PANCHINA 12 Krapikas, 25 Defendi, 24 Ghiringhelli, 26 Bogdan, 30 Celli, 87 Martella, 8 Proietti, 20 Paghera, 10 Falletti, 9 Donnarumma, 32 Pettinari, 16 Rovaglia. ALLENATORE Cristiano Lucarelli.

SPAL (3-4-1-2) 1 Alfonso; 27 Peda, 6 Meccariello, 4 Dalle Mura; 24 Dickmann, 5 Esposito, 10 Zanellato, 21 Celia; 37 Maistro; 19 La Mantia, 9 Moncini. IN PANCHINA 22 Thiam, 29 Almici, 2 Fiordaliso, 96 Breit, 8 Proia, 20 Prati, 16 Valzania, 14 Zuculini, 40 Tunjov, 11 Finotto, 32 Rautio, 99 Rabbi. ALLENATORE Daniele De Rossi.

ARBITRO Marco Serra (Torino). ASSISTENTI Vittorio Di Gioia (Nola) e Davide Moro (Schio). QUARTO UFFICIALE Emanuele Frascaro (Firenze). VAR Marco Guida (Torre Annunziata). AVAR Giacomo Paganessi (Bergamo).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News